in , ,

Primo maggio: Al lavoro per la pace. Cgil Cisl e Uil ad Assisi

Tutte le iniziative anche a Perugia, Città di Castello, Umbertide e Città della Pieve

ASSISI (Perugia) – Si svolgerà quest’anno ad Assisi, a piazza San Francesco, la manifestazione nazionale di Cgil, Cisl e Uil in occasione del Primo maggio. Al centro dell’iniziativa i temi della pace, del lavoro e della crescita del Paese.

Previsti sul palco gli interventi dei tre segretari generali Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri, e la testimonianza di alcuni delegati sindacali.
«Il Primo Maggio è una giornata fondamentale per la democrazia e per la nostra Repubblica fondata sul lavoro, quest’anno ad Assisi lo sarà ancora di più per il messaggio universale che partirà da piazza San Francesco – affermano i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, Vincenzo Sgalla, Angelo Manzotti e Maurizio Molinari – L’Umbria è terra di pace ed è importante che proprio dalla città di San Francesco si alzi la voce del mondo del lavoro per dire basta all’aggressione russa in ucraina, agli spargimenti di sangue, all’escalation militare. Basta a tutte le guerre che insanguinano il mondo. Il lavoro crea – concludono i tre segretari umbri – mentre la guerra è solo distruzione. Per questo mettiamoci al lavoro per la pace».

Le altre iniziative

Dopo due anni di stop forzato torna anche il tradizionale concerto del Primo Maggio a Perugia: appuntamento a Pian di Massiano, Percorso Verde Leonardo Cenci, dove già dalla mattina partiranno molte attività rivolte alle famiglie: mercatino dell’artigianato, pista Bmx e giochi gonfiabili, attività sportive a cura di Csen Perugia, laboratorio di pittura, spettacolo circense, villaggio delle associazioni, danza e cucina. Alle 16.30 via al concerto che vedrà salire sul palco: I Principi di Galles, Ol’Boozers Boogie feat Sficatz, Soul Brothers (il gruppo rap eugubino di Samuel Cuffaro, il ragazzo tragicamente morto un anno fa in un incidente sul lavoro) e 88 Folli.
Anche a Città di Castello Primo Maggio in musica: l’appuntamento è nella emblematica piazza delle Tabacchine (teatro degli Illuminati in caso di maltempo) alle ore 18.00 con la Tiferno Blues Band.
Non poteva mancare lo storico corteo di Umbertide: qui l’appuntamento è alle ore 16.45 in piazza Gramsci, per proseguire poi in via Garibaldi, piazza Mazzini, fino a piazza del Mercato. Qui il comizio di Cgil, Cisl e Uil e la musica della banda della città di Umbertide.
Appuntamento per la festa dei Lavoratori anche a Città della Pieve, in piazza Matteotti alle ore 16.00, con la musica del “Trio Lacustrico” e gli interventi dei sindacati.

Distretto-Assisano-sede

Cambio di sede per il punto tamponi di Assisi

Il “Maggio dei libri” a Città della Pieve tra presentazioni e conferenze