in

Terni, cambio ai vertici della segreteria umbra del Partito Comunista

Eduardo de Dominicis, segretario uscente, ha scelto di rimettere la decisione alla base militante, che ha eletto il suo successore all’unanimità

di Luca Ceccotti

TERNI – È con una nota ufficiale via social che il Partito Comunista ha annunciato un importante cambio al vertice della segreteria umbra. Nell’introdurre la novità, la nota ha sottolineato l’impegno del partito in due importanti eventi tra il 24 e il 25 aprile ormai passati, arrivando infine al punto.

In via di trasferimento fuori regione per motivi lavorativi, il segretario uscente del Partito Comunista Umbria, Eduardo de Dominicis, ha deciso di lasciare la scelta del suo successore alla base militante del partito, che ha indicato all’unanimità Paolo Zioni come nuovo segretario regionale dei comunisti. «Purtroppo il trasferimento ha reso inconciliabile il lavoro con l’attività politica e quotidiana sul territorio», ha dichiarato de Dominicis.

Nella nota si legge che lo stesso Zioni ha partecipato alla conferenza unità comunista, dedicata al lancio di un appello nazionale per la creazione di un solo unico partito comunista italiano.

Colpi notturni a Orvieto, la polizia recupera oltre 30mila euro di refurtiva

“Pacifica convivenza tra i popoli”, una giornata dedicata ad Acquasparta e San Gemini