in

Entra in Tribunale con un coltello a serramanico: denuncia per un 41enne

Il soggetto ha dichiarato di di essere un falegname e di aver portato l’arma con sé per distrazione

SPOLETO (Perugia) – Tentava di accedere i varchi di accesso del Tribunale di Spoleto con un coltello, l’uomo segnalato nella giornata di venerdì 6 maggio alla polizia del commissariato locale.

Agli agenti giunti sul posto il personale addetto alla vigilanza ha riferito che il soggetto, mentre si accingeva a effettuare i controlli al metal detector, era stato trovato in possesso di un coltello a serramanico molto particolare che, quando richiuso, può assumere la forma di una carta di credito.
Sentito dai poliziotti, l’uomo, un 41enne con a carico precedenti per lesioni e violenza sessuale, si è giustificato dichiarando di essere un falegname e di utilizzare il coltello per motivi professionali. Ha poi raccontato che si era recato in Tribunale poiché parte in un procedimento civile e per distrazione aveva portato con sé il coltello. Sequestrata l’arma, l’uomo è stato denunciato per il reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.
Il soggetto è da presumersi innocente fino a sentenza definitiva di condanna.

bandiera croce rossa montefalco

Bandiera innalzata per la “Settimana mondiale della Croce rossa”

giuliano tartufi a cibus

Da Pietralunga a Parma: Giuliano Martinelli porta le eccellenze umbre al Cibus