in ,

Terni Triathlon in Europa: Buccioni, Giubilei e Massi fanno volare il drago rossoverde a Monaco

C’è anche l’Umbria ai campionati europei

TERNI – Leonardo Buccioni, Giordano Massi e il giovane Tommaso Giubilei: saranno loro, domenica, a portare il drago e i colori rossoverdi del Terni Triathlon in Europa.

A Monaco di Baviera, infatti, si stanno svolgendo i campionati europei di Triathlon, che venerdì hanno visto assegnare il titolo femminile alla britannica Non Stanford, mentre sabato 13 è in programma – con diretta televisiva, dalle 16 su Rai Sport e RaiPlay – la gara che mette in palio quello maschile.
E domenica 14 agosto, oltre alla staffetta mista (che vedrà in gara due atlete e due atleti azzurri) che si giocherà il titolo continentale assoluto – che prenderà il via alle 18 e che sarà trasmessa in diretta TV da Rai Sport – il programma prevede, per la mattina, la competizione riservata agli Age Group – atleti dilettanti che gareggiano suddivisi in diverse categorie in base all’anno di nascita – e tra gli undici italiani al via ci saranno anche tre rappresentanti del Terni Triathlon.
Per il giovane Giubilei (diciassettenne che concorre nella categoria 16-19 anni) si tratta di una delle prime gare importanti, mentre Massi e Buccioni (35-39) gareggiano da più tempo e possono certamente ambire a una buona prestazione. Grazie all’impegno e agli allenamenti costanti, in una specialità che a Terni vede circa un centinaio di iscritti.
«In questi anni la nostra società è cresciuta grazie alla passione di tante ragazze e tanti ragazzi – dice Alessandro Fancelli, presidente del Terni Triathlon – che hanno portato questo sport fantastico, fatto di amicizia e condivisione dei valori sportivi più puri, a conquistare sempre maggiore visibilità e nuovi praticanti. I nostri tre ragazzi impegnati nel campionato europeo Age Group ci trasmettono un senso di grande orgoglio, ripensando agli sforzi fatti in questi anni». «Forza ragazzi – è l’augurio di Fancelli – divertitevi e “fate volare il drago” (il simbolo stilizzato in bella mostra sulla divisa sociale, ndr) ed i colori rossoverdi che tutti noi amiamo profondamente».

Gli altri atleti italiani in gara saranno Francesco Strada (16-19), Alfio Bulgarelli (50-54), Carlo Simongini e Gianfranco Coppa (60-64), Raffaele Buonocore (65-69), Antonio Guido Monno e Corrado Capelli (70-74) e Gherardo Mercati (80-84), a dimostrazione del fatto che il triathlon è uno sport praticabile a tutte le età ad una sola condizione: condividere la passione per una disciplina che non è la semplice sommatoria di tre sport diversi – nuoto, ciclismo e podismo – ma un’appassionante sfida con se stessi prima ancora che con gli avversari.
Le gare di Triathlon prevedono la successione di tre frazioni, che gli atleti affrontano senza soluzione di continuità, di nuoto, ciclismo e corsa a piedi. La distanza standard – quella olimpica – prevede un chilometro e mezzo di nuoto, 40 chilometri in bicicletta e 10 chilometri di corsa. La gara Sprint – quella nella quale saranno impegnati i tre atleti ternani – si suddivide in frazioni di 750 metri di nuoto, 20 chilometri in bicicletta e 5 chilometri di corsa.

carabinieri Città della Pieve

Lo fermano per un controllo e scoprono che è condannato a 15 anni di reclusione

È morto Piero Angela, l’annuncio del figlio Alberto