in ,

Disteso su una barella per farsi curare con un coltello in mano: denunciato un 50enne

È accaduto a Foligno

R.P.

FOLIGNO (Perugia) – È stato il personale sanitario dell’ospedale San Giovanni Battista di Foligno a segnalare al commissariato locale la presenza di un paziente armato di coltello.

Giunti sul posto, gli agenti hanno ascoltato il medico di guardia che ha raccontato di essere stato avvicinato da una donna che, correndo impaurita nel corridoio del nosocomio, gli aveva riferito di aver notato un uomo che, sottoposto alle cure dei sanitari e disteso a terra su una barella, era in possesso di un coltello. Dopo essersi avvicinato con prudenza, il dottore aveva così invitato il paziente a gettare via l’arma per consentirgli di visitarlo e somministrargli ulteriori eventuali cure. Condizione accettata dall’uomo che immediatamente aveva lasciato cadere il coltello a terra. A quel punto, insieme a un collega, lo aveva preso in carico per le cure del caso.
I poliziotti, dopo essersi accertati delle condizioni di salute dell’uomo, risultato poi essere un cittadino di origini straniere, e aver appreso che non c’era stato alcun caso di minaccia da parte sua, lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di porto abusivo di armi o di oggetti atti ad offendere. Il coltello è stato sottoposto a sequestro.

Non era il gioco “Trova l’intruso”, né un errore: è la rivoluzione della grafica elettorale

vigili del fuoco Città di Castello

Maltempo, a Perugia è il vento a fare paura: alberi caduti e case senza corrente elettrica