in

Nuova settimana a porte aperte per la Bartoccini-Fortinfissi Perugia

Coach Bertini: «Sto vedendo quell’entusiasmo giusto e quella voglia giusta uniti alla consapevolezza di dover dare qualità nel gioco»

foto di Oreste Testa
F.C.

PERUGIA – Dopo l’allenamento congiunto con Scandicci, che ha chiuso in bellezza la settimana al PalaBarton, prosegue la preparazione della Bartoccini-Fortinfissi Perugia. In attesa del recupero di Guerra e Gardini e dell’arrivo di Samedy, Dilfer e Polder, le ragazze di coach Bertini saranno ancora protagoniste – per la gioia dei loro sostenitori – di allenamenti a porte aperte che prenderanno il via lunedì 19 settembre alle 19, martedì 20 settembre alle 18.30, giovedì 22 settembre alle 17.30 e venerdì 23 settembre alle 19.

Dopo il match con Scandicci di venerdì 16 settembre terminato con un insolito 2-2, la preparazione, commenta la specialista della difesa Martina Armini: «Sta andando molto bene, stiamo spingendo molto ma ci stiamo anche divertendo in allenamento e questo si riflette anche in situazioni di gara, non era scontata una prestazione come quella che siamo riuscite a mettere in campo con Scandicci visto anche i loro obbiettivi quindi siamo contente di quello che abbiamo fatto, dovremo continuare così. Dovremo riuscire a portare in campo questo entusiasmo anche durante la stagione quando andremo ad affrontare le nostre avversarie, siamo molto giovani e quindi l’entusiasmo sarà fondamentale, non ci resta che continuare così».

Bartoccini-Fortinfissi Perugia foto di Oreste Testa
foto di Oreste Testa

Soddisfatto della partita di preparazione Matteo Bertini: «Le nostre ragazze stanno lavorando bene, abbiamo fatto molto bene soprattutto nel muro-difesa dove ci stiamo concentrando di più ed ho visto che c’è tanta chiarezza sul cosa fare anche in quelle situazione che potrebbero essere concitate, c’è tanta qualità e tanto ordine, questo ci ha consentito di giocare alla pari con una squadra dalle grandi ambizioni come Scandicci. A fine dell’allenamento congiunto ho fatto i complimenti sia a loro che a tutto lo staff, sto vedendo quell’entusiasmo giusto e quella voglia giusta uniti alla consapevolezza di dover dare qualità nel gioco perché quello che stiamo per affrontare sarà un campionato molto difficile e di alto livello. Ci stiamo allenando in condizioni non proprio semplici tra infortuni ed impegni con le nazionali ma nonostante questo contro un avversario vero abbiamo saputo prendere il ritmo partita. La prossima settimana Samedy e Dilfer arriveranno e potremo lavorare anche con loro, mentre Polder molto probabilmente si unirà a noi dopo il Mondiale mi aspetto da loro lo stesso entusiasmo che stanno dimostrando le loro compagne e la stessa voglia di mettersi a disposizione della squadra, per poter dare quel qualcosa in più sia in allenamento che durante le partite».
Dice la sua su Scandicci anche Claudia Provaroni: «Penso che siamo un’ottima squadra perché nonostante gli infortuni e le mancanze siamo riuscite a gestire bene la situazione, la voglia di giocare si è vista e ci siamo divertite tanto quindi penso che stiamo andando nella direzione giusta, non ci resta che aspettare gli ultimi innesti e poi si vedrà».

luna park incendio spoleto

Luna park in fiamme a Spoleto: una persona intossicata dal fumo

San Gemini: dopo due anni torna la Giostra dell’Arme