in ,

Incendio ex Terni industrie chimiche: si aspetta l’analisi di Arpa Umbria

Fiamme spente in meno di due ore dai vigili del fuoco di Amelia e Terni | FOTO E VIDEO

Fra.Cec.

NARNI (Terni) – È stato spento intorno alle 21 l’incendio sviluppatosi nella sera di mercoledì 23 novembre nell’area industriale di Nera Montoro, frazione di Narni, all’interno di una sottostazione elettrica che distribuisce l’energia alle cinque aziende ubicate all’interno della struttura ex Terni industrie chimiche. Nello specifico le fiamme, che poi hanno coinvolto l’area, sono partite da un trasformatore a olio.

All’intervento delle squadre di vigili del fuoco di Amelia e di Terni con autobotte, che hanno domato le fiamme in meno di due ore, è seguita poi un’operazione di bonifica della cabina elettrica. Sul posto anche il sindaco di Narni che sui social provvedeva a tenere informati i cittadini sullo sviluppo della vicenda: «Sono sul posto. Intorno alle 20.45 l‘Incendio è stato spento – ha scritto Lorenzo Lucarelli in tempo reale – Le squadre dei vigili del fuoco procedono nelle operazioni di bonifica. Presente anche Arpa che sta acquisendo le informazioni utili per le successive attività di monitoraggio ambientale».
Seppur circoscritto velocemente, sembrerebbe che il fumo si sia propagato velocemente nella zona circostante: «L’aria è irrespirabile fino a San Liberato», il commento di una signora al post di Lucarelli che indica una zona che dista circa sei chilometri da Nera Montoro.

Terni: il Pd prende le distanze nel trasformare una società di calcio in un partito politico

Alessandra Comparozzi

L’infanzia nella letteratura per bambini: se ne parla ad Assisi con Alessandra Comparozzi