in ,

Star Comics, l’editore perugino di Dragon Ball e One Piece entra ufficialmente nel gruppo Mondadori

L’acquisizione arriva in un momento prospero per il mercato dei fumetti, che nel triennio 2019-2021, anche sotto pandemia, ha registrato un aumento del +175%

di Luca Ceccotti

PERUGIA – Se ne parlava da mesi e alla fine è accaduto: il Gruppo Mondadori ha acquistato ufficialmente Star Comics, l’editore di fumetti perugino noto per essere la “casa” italiana di Dragon Ball, One Piece e tante altre opere amate da lettori di tutte le età.

L’acquisizione è stata dettata da un importante aumento delle vendite dei manga e dei fumetti nel mercato italiano, incremento che nel 2021 ha triplicato le vendite rispetto all’anno precedente, registrando un +214% rispetto al 2020. Un risultato semplicemente sorprendente che ha convinto Mondadori a una mossa decisiva nel settore dell’editoria a fumetti.

Si è così sottoscritto oggi, 6 giugno, il contratto relativo all’acquisizione da parte del Gruppo Mondadori di una partecipazione pari al 51% del capitale sociale di Edizioni Star Comics S.r.l, al momento principale editore italiano di fumetti insieme a Panini. Sono soprattutto i manga ad aver ritrovato un mercato gigantesco nel Bel Paese, con una crescita del 175% tra il 2019 e il 2021 e già del 30% in più nei primi quattro mesi del 2022.

«Il segmento dei comics ha rappresentato, negli ultimi anni, un importante elemento di sviluppo per l’intera filiera del libro, grazie anche al significativo tasso di innovazione dell’offerta editoriale che lo caratterizza e a una straordinaria capacità di coinvolgere nuovi lettori: in questo segmento, Star Comics è stata protagonista indiscussa – ha dichiarato Antonio Porro, Amministratore delegato del Gruppo Mondadori -. Sarà quindi interessante e proficuo lo scambio di competenze tra il nostro gruppo e una realtà editoriale quale Star Comics, le cui persone hanno saputo costruire nel tempo una leadership riconosciuta e consolidata, arricchita da una relazione di grande valore con il proprio pubblico».

Claudia Bovini, CEO e direttrice editoriale di Star Comics, ha invece commentato: «Per Star Comics è un grande onore entrare a far parte di Mondadori, il primo Gruppo Editoriale Italiano: abbiamo lavorato a lungo ma senza particolari difficoltà per raggiungere un accordo da cui ambo le parti trarranno grandi benefici. Il mercato editoriale del fumetto sta cambiando rapidamente e grazie a questa nuova partnership potremo impegnarci in maniera ancor più incisiva per promuovere l’affermazione del fumetto come prodotto culturale di massa, proprio come accade da anni in altri Paesi europei».

Coletto: appelli a donare il sangue dopo i trionfalismi di appena dieci giorni fa

Nuoto, a Città di Castello arrivano 1.500 atleti da tutta Italia