in

Cascia: cerca di comprare un’auto online ma viene truffata

La donna, ora denunciata, aveva chiesto alla vittima un anticipo di 300 euro prima di sparire

CASCIA (Perugia) – Un prezzo esposto online conveniente per quel tipo di auto, la richiesta di caparra e poi la fuga con i soldi. Al termine delle indagini iniziate dai carabinieri a maggio è stata denunciata una donna che, qualora le ipotesi investigative dovessero trovare conferma, dovrà rispondere del delitto di truffa.

La vittima, allettata dal prezzo dell’automobile in rete, ha versato come chiesto dalla truffatrice una caparra di 300 euro caricata su una carta prepagata. La truffatrice, però, incassati i soldi ha rimosso l’annuncio dileguandosi con la somma.

L’uomo così si è recato dai carabinieri che al termine delle indagini hanno identificato e denunciato la presunta autrice della truffa, una donna già nota alle forze dell’ordine per aver commesso reati analoghi e con lo stesso modus operandi in molte altre regioni d’Italia.

Lavori scuola primaria Pierantonio

Alla scuola di Pierantonio un miglioramento degli ingressi pedonali e del parcheggio

Anziana aggredita in casa per la sua collana, ai domiciliari il presunto responsabile