in ,

Fine settimana da bollino rosso: traffico intenso senza criticità anche in Umbria

Rallentamenti e incidenti soprattutto al sud nonostante una circolazione regolare

PERUGIA – Traffico intenso ma senza particolari criticità sui circa 32 mila chilometri di rete stradale e autostradale gestiti da Anas, in questo fine settimana contrassegnato dal bollino rosso che chiude anche la settimana di Ferragosto.  

I primi rientri dalle vacanze, in particolare verso nord e in direzione dei grandi centri urbani, hanno fatto registrare una circolazione sostenuta ma scorrevole. Interessata anche l’Umbria e la sua E45, bretella di passaggio fondamentale verso centro-nord, comunque meno intasata del precedente fine settimana.

Soprattutto sabato 20 si è registrato traffico intenso, in particolare durante la mattinata sulla SS18 “Tirrena Inferiore”, che è rimasta temporaneamente chiusa per un incidente a Gizzeria in provincia di Catanzaro. Nel pomeriggio un incidente a sud ha causato qualche rallentamento sulla statale 18var “Cilentana” a Centola, in provincia di Salerno.  

Anche nella giornata di oggi, domenica 21, la circolazione si è svolta in modo generalmente regolare. Qualche rallentamento per un incidente anche sulla strada statale 223 “di Paganico” (Grosseto-Siena), in direzione Siena, anche in questo caso risolto in poco tempo. Da rilevare sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” un incidente tra Sibari e Castrovillari che ha causato rallentamenti in tarda mattinata, poi risolti. Nel pomeriggio traffico rallentato a tratti in direzione nord tra gli svincoli di Pontecagnano nord e Fisciano.  

Tra le arterie più trafficate la SS613 “Brindisi Lecce”, la SS106 “Jonica”, la SS26dir “della Valle d’Aosta” e la SS1 “Aurelia”. 

Condomini ad alta tensione, stacca la luce alla vicina per dispetto: denunciato 70enne

L’indiscrezione che chiude le candidature: Guidi, con un buon posto per Squarta, e Pace in Campania. Fdi punta al poker