in

Trasimeno Prog festival 2022 a tutto live e focus sui Genesis

Si inizia con un’anteprima nel capoluogo umbro con L’Estate di San Martino

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Edizione numero tre per Trasimeno Prog festival che torna in scena dal 26 al 28 agosto a Castiglione del Lago, con un’anteprima il 25 agosto a Perugia, grazie alla rinnovata collaborazione tra i due Comuni. A inaugurare questa unione musicale e artistica sarà dunque un concerto ai Giardini del Frontone che vedrà protagonista L’Estate di San Martino che, in anteprima nazionale, presenterà il suo quinto album “Kim”.

Per espressa volontà del gruppo e grazie al contributo del Comune di Perugia, assessorato alla Cultura, e di alcuni sponsor, il concerto sarà a ingresso gratuito e rientrerà nell’ambito del cartellone “D’Estate la notte”.
«L’iniziativa – commenta l’assessore alla cultura del Comune di Perugia Leonardo Varasano – rende ancora più ampia la proposta degli eventi estivi e conferma l’intesa con il Comune di Castiglione del Lago, già concretizzatasi in altre importanti occasioni».
«La passione per il Prog te la porti dentro per sempre – afferma il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico – Li immagino ragazzi questi castiglionesi appassionati, quando aspettavano l’uscita di vinili memorabili, suonati da musicisti straordinari e immagino la bellezza del loro stupore nell’ascoltare la storia della musica. Questi ragazzi oggi sono cresciuti e ci hanno regalato un festival che ha grandi ambizioni e grande successo di pubblico. Da sindaco sono veramente felice e onorato della rinnovata collaborazione con il Comune di Perugia e ringrazio l’amministrazione per la fiducia e la voglia di camminare insieme».

UNO SGUARDO AL PROGRAMMA DEL FESTIVAL

Si inizia il 26 agosto alla Rocca medievale con tre formazioni sul palco: la band di Giorgio “Fico” Piazza, storico primo bassista della Pfm, che renderà omaggio, con il suo progetto “Per Fare Musica”, ai due dischi della formazione milanese che lo hanno visto coinvolto, “Storia di un minuto” e “Per un amico”; a seguire l’inedito trio del bassista dei Caravan Richard Sinclair si esibirà con Angelo Losasso alla batteria e con Gianluca Milanese al flauto che poi si unirà agli Odessa, prima volta live della band assieme in formazione a cinque dopo che aveva già preso parte al primo album “Stazione Getsemani” nel 1999, e a quello uscito di recente “L’alba della civiltà”.

Trasimeno Prog 2022 - Giorgio Fico Piazza
foto di Valter Boati

La giornata di sabato 27 agosto sarà dedicata ai Genesis con “I know what I… lake”, parafrasando un famoso brano dello storico gruppo inglese. Si inizierà nel pomeriggio nella sala del Teatro a palazzo della Corgna con Francesco Gazzara, il suo piano e il suo libro uscito nel mese di dicembre “Genesis dalla A alla Z”. Spazio poi ai libri con Mino Profumo che presenterà il suo “Genesis The Lamb” e con il manager/roadie del gruppo inglese Richard Macphail con la sua opera “La mia vita con i Genesis”. In serata alla Rocca medievale si esibiranno due band. The Progressive Tales, un progetto del chitarrista toscano Corrado Rossetti, con il suo ensemble rivisiterà il primo e misconosciuto album dei Genesis dal titolo “From Genesis to revelation”. Poi la band milanese di Simone Rossetti “The Watch”, reduce da sold-out e consensi in tutta Europa, presenterà lo spettacolo “Plays Genesis (a prog journey 1970/1976)”, con cui viene passato in rassegna il periodo più denso di contenuti per gli amanti del genere.

Trasimeno Prog 2022 - Richard Sinclair

Domenica 28 agosto si inizierà la mattina con un incontro con Patrizio Fariselli a palazzo della Corgna, si proseguirà con l’esibizione sulla riva del lago, alla Darsena live music, di Bernardo Lanzetti e, infine, si concluderà in serata con le tastiere del poliedrico Alex Carpani e la sua band e con Patrizio Fariselli Area Open Project, per tornare ad ascoltare le atmosfere del sound che rese famoso il gruppo negli anni ‘70 anche grazie alla voce dell’indimenticato Demetrio Stratos.
Da non dimenticare la tre giorni in piazza Gramsci con la seconda edizione della “Fiera del disco”: dalle 11 alle 22 gli appassionati potranno trovare stand alla ricerca di un vinile o di un cd che ancora manca alla propria collezione.

Trasimeno Prog 2022 - Patrizio Fariselli Area Open Project

La mostra “Lo zoo di Simona” a Gargnano

Inseguendo un sogno sulle punte: «Amo gli applausi del pubblico»