in ,

Fa shopping con le carte di due turiste, denunciata “vicina” di campeggio

Individuata dalle immagini delle telecamere

PERUGIA – Ha cercato di rovinare la loro vacanza, provando a spendere tutto il budget delle carte di credito.

Ma lo shopping a scrocco con i soldi di due turiste polacche è durato il tempo di un acquisto. Perché le proprietarie si sono subito accorte del furto, rientrando in campeggio e trovando la finestra del bungalow forzata. E hanno subito indirizzato i sospetti verso una donna che, il giorno prima con una scusa era entrata nel loro alloggio. Esaminando i filmati delle telecamere di sicurezza del negozio dove era stata usata una delle carte scomparse, gli agenti hanno individuato la sospetta e il momento dell’acquisto. A quel punto, gli agenti sono tornati al campeggio e identificato la donna che aveva fatto l’acquisto. Per lei la denuncia per ricettazione e per uso indebito delle carte.

Amelia: ecocardiografo portatile donato dal Rotary Club e da Luigi Fogliani

Elezioni politiche, Letta arriva a Perugia. L’incontro davanti all’ospedale