in

Terni: celebrata al duomo la “Virgo Fidelis”

Messa in cattedrale per la patrona dei carabinieri. Ricordato anche l’81esimo anniversario della battaglia di Culqualber

TERNI – Messa celebrativa stamattina al duomo di Terni per la patrona dei Carabinieri “Maria Virgo Fidelis”. Contestualmente l’Arma ha celebrato anche l’81esimo anniversario della battaglia di Culqualber.

Nella sua omelia il vescovo Soddu ha tra l’altro inteso evidenziare come la immagine della “Virgo Fidelis” e il motto dell’Arma “Nei Secoli Fedele” siano, nel loro insieme, un forte richiamo per i militari alla loro vocazione più naturale, che è quella del servizio al cittadino. Il comandante provinciale di Terni, Davide Milano, al termine della funzione religiosa ha commemorato l’anniversario della battaglia di Culqualber, l’eroica difesa dell’omonimo caposaldo da parte del primo battaglione Carabinieri e Zaptiè mobilitato, che proprio il 21 novembre 1941 si sacrificò in una delle ultime cruente battaglie in terra d’Africa. Per quel fatto d’armi, alla Bandiera dell’Arma fu conferita la seconda medaglia d’oro al valor militare. «La celebrazione della Virgo Fidelis – ha sottolineato – è il giorno nel quale i carabinieri rendono onore a tutti i caduti e ai loro familiari che, con coraggio e dignità, ne hanno sopportato la lacerante perdita». Un pensiero commosso inoltre è andato alla memoria del luogotenente Piercarlo Palmieri, scomparso lo scorso 12 novembre. Il colonnello Milano, al termine della celebrazione, ha anche voluto omaggiare il vescovo Soddu con un dipinto, raffigurante la “Virgo Fidelis”, fatto da un sottufficiale del comando provinciale di Terni.

Terni, petizione per una targa all’architetto De Carlo nel villaggio Matteotti

Natale di Terni, presentate due offerte ma una non è valida