in

Serie C Gold: buona la prestazione delle squadre umbre

Si lavora ora al campionato d’Insieme e alle gare individuali

La Fenice Spoleto

PERUGIA – Si è concluso il 23 aprile, con l’ultima tappa all’accademia nazionale Fgi Bruno Grandi di Roma, il campionato nazionale a squadre di serie C Gold di ginnastica ritmica. Presenti per la zona tecnica 3 Umbria, Abruzzo, Marche, Emilia Romagna e Lazio.

LA TAPPA

Sulle 38 squadre persenti, un plauso va a La Fenice Spoleto che ha guadagnato il sesto posto con un punteggio di 96,650 grazie ai 23,650 punti dell’allieva Emma Pioli Di Marco al cerchio, i 26,800 di Anna Piergentili – atleta in prestito dalla Ginnastica Fabriano – alla palla, e i buoni anche i 23,000 Alice Valentini alle clavette e i 23,200 di Angelica Roccetti al nastro.
Buona anche la prestazione della Braccio Fortebraccio Perugia che tocca la nona posizione con Eva Pasquino 26,250 punti al cerchio, Gloria Giudice 22,450 alla palla, Giulia Antonelli 25,700 alle clavette e Rebecca Fabbi 21,100 al nastro. Punteggio complessivo 95,500.
Si piazza invece al 22esimo l’esibizione della Fontivegge Gryphus Perugia che non aveva potuto partecipare alla seconda giornata per problemi fisici delle proprie ginnaste, con un totale di 86,550 punti: 22,150 Anna Cathrine Lucaroni al cerchio e 20,050 alle clavette ottenendone, 22,950 di Alessia Renga alla palla e 21,400 di Greta Sardelli al nastro.
26esima posizione per la Fulginium Foligno con 83,300, con una formazione un po’ diversa rispetto alle precedenti gare: Linda Negrini al cerchio 20,050 punti, Veronica Ciani 21,350 punti alla palla, Ludovica Di Vita 19,400 punti alle clavette e 22,500 punti Morena Proietti Susini al nastro.

CLASSIFICA GENERALE

Sesto posto per La Fenice con 194,950 punti, dodicesimo per la Fortebraccio con 188,850, venticinquesimo per la Fulginium con 170,200 e ventottesimo per la Fontivegge Gryphus con 168,150. A salire in serie B sarà la Lazio Ginnastica Flaminio.
Soddisfatti nel complesso il presidente del Comitato dell’Umbria Roberto Settimi, il Dtr per la ritmica Giulia Ricci e le tecniche delle squadre umbre, che ora cominceranno a concentrarsi e a lavorare sulla gara d’Insieme e le successive gare individuali.

COsmo

Al Baravai si scende in pista con Cosmo

Perugia, il Primo maggio al The Circle è reggae: 12 ore di musica no stop