in

Colta da un malore al Cospea village: donna salvata dai carabinieri

Gli uomini dell’Arma, abilitati al primo soccorso, erano nel centro commerciale per dei controlli

TERNI – Quando si dice trovarsi al posto giusto al momento giusto. È quello che è successo ieri ad una pattuglia del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Terni che nel primo pomeriggio si trovava presso il centro commerciale Cospea village per eseguire una consueta attività ispettiva. I militari si trovavano all’interno della farmacia lì presente quando personale del servizio di vigilanza entrava in quell’esercizio commerciale per chiedere aiuto in quanto una donna stava accusando un malore.

Immediatamente i militari si sono fatti avanti, poiché entrambi abilitati al primo soccorso Blsd, e hanno raggiunto la donna che si trovava in stato di shock. La stessa cercava di comunicare verbalmente con i carabinieri proferendo frasi prive di senso e quindi mimava con le mani un forte dolore al petto, perdendo repentinamente i sensi di fronte a quest’ultimi che con prontezza riuscivano ad adagiarla su di un lettino ubicato all’interno della farmacia e la ponevano in posizione laterale di sicurezza per poi monitorare, mediante l’ausilio degli strumenti diagnostici presenti in farmacia, i parametri vitali della stessa, quali la pressione sanguigna, il battito cardiaco e la saturazione dell’ossigeno.

Nel frattempo veniva richiesto l’intervento del personale sanitario del 118 di Terni, che poco dopo giungeva sul posto, i militari avvisavano altresì il marito della donna che al momento dell’accaduto si trovava al lavoro e quindi raggiungeva la donna.

Parte da Assisi “Ambra and friends”

Bambini ucraini e amici a 4 zampe: parte da Assisi “Ambra and friends”

umbriatourism

Con “Io amo il mare dell’Umbria” colori e luoghi suggestivi della regione si mostrano al mondo