in

Politica, Italexit elegge i coordinatori di Perugia e Terni: le loro proposte

Presto le assemblee a Corciano, Foligno, Assisi e Città di Castello. Le idee di Andrea Bindocci e Claudio Batini

PERUGIA – A Perugia e Terni si sono svolte le assemblee provinciali di Italexit per l’Italia, durante le
assemblee, che hanno visto una ampia e vibrante partecipazione, sono stati eletti il coordinatore provincia di Perugia Andrea Bindocci e il coordinatore della provincia di Terni Claudio Batini.

Durante le assemblee il coordinatore regionale Federico Vecchiarelli ha annunciato che nel mese di maggio si terranno le assemblee delle sezioni locali già attive da qualche settimana nelle aree di Perugia, Corciano, Foligno, Assisi e Città di Castello e Terni ed ha ribadito l’importanza della attività di partito e della partecipazione sottolineando che «un partito politico non è una organizzazione che vive di vita propria ma alla pari di un essere vivente ha bisogno di aria, acqua e cibo per crescere, ha bisogno di impegno costante, di spirito di iniziativa e della volontà di portare a termine i progetti proposti».
In entrambi i casi i neo eletti coordinatori provinciali hanno beneficiato della unanimità, a tale proposito, nell’esprimere la sua soddisfazione per la partecipazione all’assemblea, il Coordinatore di Perugia Andrea Bindocci ha detto: «Ringrazio tutti gli iscritti per la fiducia ricevuta, il nostro compito nel territorio sarà quello di portare il partito all’interno degli enti locali che, come nell’ammucchiata politica del governo nazionale, sono amministrati senza più alcuna visione politica sia dalle giunte di destra che di sinistra, Italexit vuole ridare dignità alla parola politica e proporrà nuove idee e soluzioni sui temi quotidiani di politica locale» in concerto con Claudio Batini che in merito al territorio Ternano ha manifestato la sua «gratitudine agli iscritti confermando la volontà di riportare, anche nella nostra Regione, quella tutela e rappresentanza democratica da troppo tempo venuta meno». «Siamo consapevoli – è stato detto – che il percorso non sarà facile ma personalmente convinto nella determinazione e nella volontà dei delegati Italexit e del consenso che questo partito sta riscuotendo a livello nazionale».

mostra di Shimamoto

Foligno centro di turismo con la Calamita cosmica e la mostra di Shimamoto

monastero santa rita da cascia

Grande attesa per la Festa di Santa Rita tra messaggi di pace e non violenza