in ,

Serie B, Ferrarini e la zampata che regala i playoff al Grifo: Perugia-Monza 1-0

Biancorossi sfacciati e coraggiosi: 90 minuti nelle gambe e nella testa

e.p.

PERUGIA – Un Perugia coraggioso e sfacciato, sempre davanti, con un secondo tempo giocato con la tigna del Grifo. Fino all’84esimo e alla zampata di Ferrarini che supera Di Gregorio e significa playoff.

Il Monza ha resistito agli attacchi biancorossi, ma con meno slancio nonostante fortuite intuizioni sotto gli occhi del presidente Paolo Berlusconi e dell’ad Adriano Galliani in tribuna.
Mentre dagli altri campi arrivavano i risultati, che davano la Cremonese e il Lecce in serie A, con il Frosinone sempre in svantaggio contro il Pisa, il gol del Cosenza che manda l’Alessandria in serie C, un campionato giocato praticamente negli ultimi 90 minuti, ma la testa è rimasta sul verde del Curi. Accesa dai tifosi che non hanno mai smesso di supportare gli undici di Alvini, scatenato davanti alla panchina: al gol di Ferrarini l’urlo della Curva Nord ha echeggiato per tutta la città. Uomo partita Chichizola: un muro davanti alla porta fino al triplice fischio, per tenere stretto quell’ottavo posto per giocarsi la A.
Festa esplosa solo dopo la fine degli otto minuti di recupero al Benito Stirpe e l’annuncio della sconfitta del Frosinone: la serata è tutta biancorossa.

La strategia di FdI tra rimpasto (con calma) e sanità (subito). L’enigma Terni e la lunga volata per Perugia

ternana calcio

La Ternana chiude il campionato con sconfitta, ad Ascoli è 4-1