in

Profumi e colori invadono Spello: grande attesa per le suggestive Infiorate

Percorso e parcheggi

SPELLO (Perugia) – Grande attesa a Spello per il fine settimana dedicato alle Infiorate del Corpus Domini il 18 e 19 giugno, anche se dalle 20 di venerdì 17 giugno la città inizierà l’allestimento delle tensostrutture che proteggeranno i lavori degli infioratori da pioggia e vento, con conseguente chiusura del centro storico al traffico.

Partendo da Borgo i gruppi Aisa e Aisa Junior, Un filo per la vita, Avis, Borgo, Filippo Petrucci e i Figli dei Fiori si incontreranno per salire lungo via Consolare: la prima infiorata è Fonte di Borgo seguita dal tappeto del liceo scientifico Temistocle Calzecchi Onesti di Fermo e dall’ormai celebre Infiorata dei turisti e dall’Infiorata dei turisti junior – entrambe fuori concorso – dai Grandi della Corta e, in via Sant’Angelo, dai Piccoli della Corta. Proseguendo ancora, davanti alla chiesa di Santa Maria Maggiore si troverà il gruppo San Felice e poco sopra, davanti alla chiesa di Sant’Andrea, il liceo Marconi. Arrivando in piazza della Repubblica si incontreranno gruppo Giorgio, I piccoli della Mater, i Petalosi e Montarone e in via Cavour, davanti alla chiesa di San Lorenzo, il gruppo Lisa – San Lorenzo. Procedendo verso via Giulia si potranno ammirare i tappeti del gruppo Arco di Augusto, Pochi ma buoni, Pochi ma buoni junior e Le giovani di ieri. All’angolo che precede Vallegloria si incontrerà invece Piazzetta già della Santissima Trinità seguita dai gruppi Vallegloria e Madonna della Stella. Proseguendo per via Cappuccini si troveranno poi i gruppi Ciciano, via Cappuccini e 27 Lucidi Rossella. Al belvedere Arco Romano e Arco Romano junior e ridiscendendo da via San Martino il gruppo Fontanelle San Martino.

I PARCHEGGI

I parcheggi sono cinque e sono tutti prenotabili online dal sito delle infiorate di Spello o nella pagina FaceBook delle Infiorate di Spello e della proloco Spello. Per le auto sono disponibili i parcheggi Fiordaliso (area Superconti, accesso da via Tommaso Corbo) e Ginestra (area ex-Snam, accesso da via Pasciana). Per gli autobus, i parcheggi Margherita (area Grancasa, accesso da via delle Industrie) e Girasole (accesso da via Osteriaccia), quest’ultimo anche per le moto. I passeggeri degli autobus potranno in ogni caso scendere in corrispondenza di uno dei principali accessi alla manifestazione. Ai camper è riservato il parcheggio Calendula, che si trova presso gli impianti sportivi in località Osteriaccia. Durante la prenotazione sarà richiesta la segnalazione del numero dei passeggeri, che non è naturalmente vincolante ma ci aiuterà a conteggiare con buona approssimazione le presenze attese nelle due giornate.
La prenotazione online del parcheggio non è obbligatoria ma è fortemente raccomandata.

Indiscreto rifiuti/Termovalorizzatore, il progetto di A2A è troppo grande? Ma Gualdo Tadino resta in pole position

vigili del fuoco Città di Castello

Grave incidente tra Fabro e Chiusi: due morti e diversi feriti