in

Allerona, ruba i soldi dei fedeli e scappa nel bosco: denunciato 30enne

I carabinieri hanno rintracciato l’autore dei furti nelle chiese tramite il sistema di videosorveglianza

ALLERONA (Terni) – Prima il furto nelle cassette delle offerte in due diverse chiese, poi la fuga verso i boschi. Fermato dai carabinieri grazie al sistema di videosorveglianza il 30enne del viterbese autore dei due furti nelle chiese di Allerona e Allerona Scalo.

Con un sistema rudimentale ma efficace, l’uomo era riuscito la scorsa notte a estrarre il denaro dalle cassette delle offerte. Dopo l’allarme lanciato dal parroco, da subito le indagini da parte degli uomini dell’Arma si concentravano sulla visione dei filmati ripresa dal sistema di videosorveglianza installato in entrambe le parrocchie. Durante le ricerche, la sinergia tra la popolazione e i militari permetteva a quest’ultimi di intercettare l’autore dei furti in una zona boschiva dove aveva trovato un luogo sicuro per nascondersi.

Una volta rintracciato e aver confessato il gesto, il 30enne è stato condotto negli uffici della locale stazione e deferito all’autorità giudiziaria di Terni.

«Sono di centrodestra ma non rubo il posto agli amici»

Orvieto: rompe vasi in centro, i turisti lo vedono e chiamano i carabinieri