in , , ,

Valzer delle candidature/ Fdi sull’asse Zaffini-Prisco-Pace-Giustozzi con Sciurpa in Regione. La Lega insiste su Alessandrini (con rischi)-Caparvi

SPOTLIGHT DI MARCO BRUNACCI | Cresce la coalizione del centrosinistra col sacrificio del Pd (in attesa del pronunciamento di Calenda). Si prospetta il ritorno di Verini o l’arrivo di un coalizzato per il posto di capolista al Senato. Di locale, al momento, resiste solo Rossi

di Marco Brunacci

Ultime dal valzer delle candidature. Il centrosinistra sta dentro un super accordo di coalizione così riassunto a livello nazionale (in attesa che Calenda confermi): il Pd avrà meno del 50% dei collegi (per l’ultima media Youtrend avrebbe i voti dell’80% della coalizione). Azione col 16% avrà il 30% dei collegi, Europa-Verdi col 13% il 20% dei collegi.

Per l’Umbria i collegi contano poco, conta moltissimo il proporzionale al Senato e qui il ritorno di Verini sembra molto vicino (o entra uno dei coalizzati). I nomi forti restano quelli dell’area Sereni-Rossi. Rossi stesso o Spinelli. Se ne saprà di più dopo la segreteria nazionale convocata per lunedì da Letta con i segretari regionali. Ecco ora il centrodestra. Il passaggio di oggi – in attesa di stringere – dice che Fdi non si sposta dall’asse Zaffini-Prisco con la Pace per il terzo posto. Il quarto – meno certo – sarebbe pero’ per la new entry Giustozzi.

La Pace in Parlamento libererebbe infatti il seggio per la Sciurpa in Assemblea legislativa. E di conseguenza anche il posto di amministratore unico di Sviluppumbria, libero per una candidatura sotto il segno di Zaffini. Squarta sarebbe invece dirottato verso la corsa a sindaco a Perugia per il (non facile) dopo Romizi.

La Lega insiste su Alessandrini al collegio al Senato (con qualche rischio) e Caparvi al proporzionale della Camera. Forza Italia va su Nevi sicuro nel collegio della Camera di Terni, con qualche possibilità per Fiammetta Modena in caccia del quarto posto con i resti nazionali, nel proporzionale della Camera.
Fin qui, aspettando di chiudere. Ancora con qualche batticuore.

Fiamme a Narni in località Ciliano

Cascata delle Marmore, il Dit torna a gestire l’Infopoint