in

Bartoccini-Fortinfissi Perugia: allenamenti a porte aperte e congiunti

Al PalaBarton anche Trevi e Scandicci

R.P.

PERUGIA – Nuova settimana di allenamento serrato per la Bartoccini-Fortinfissi Perugia, mentre si aspettano gli ultimi arrivi. Nel corso dei giorni scorsi le giovani della B2 del club in maglietta nera hanno raggiunto le ragazze della prima squadra per una sessione di allenamento congiunto. ora si inizierà invece a incontrare altre squadre come la Savino del Bene Scandicci.

La squadra toscana sarà al PalaBarton venerdì 16 settembre alle 16.30 per un allenamento congiunto con la formula del test match in vista del 23 ottobre quando proprio a Perugia i due team si scontreranno per l’inizio della stagione. Allenamenti aperti al pubblico il 13 settembre alle 18.30, il 14 settembre alle 19 congiunto con Trevi, il 15 settembre alle 15.30, il 16 settembre alle 16.30 congiunto con Scandicci.

Bartoccini-Fortinfissi Perugia allenamenti

«Abbiamo avuto le prime settimane dove abbiamo fatto più lavoro tecnico ed ho visto una squadra che spinge sempre al massimo e s’impegna su ogni palla – racconta Linda Nwakalor in merito all’andamento della preparazione – nell’ultima settimana siamo andate ad occuparci sempre più della parte relativa al gioco ed ho visto tante belle cose e molto entusiasmo, inoltre oltre l’aspetto caratteriale ho visto molte cose belle anche dal punto di vista tecnico e tattico, quindi sono molto contenta, vedremo come andrà anche quando saremo al completo, ma sono convinta che sarà sempre meglio».
Venerdì il primo allenamento congiunto con Scandicci: «Ci stiamo preparando per arrivare il più pronte possibile all’allenamento congiunto con Scandicci in programma venerdì, è sicuramente un test di livello ma penso che sapremo giocare bene e riusciremo a mostrare il lavoro fatto in queste due settimane».
Anche le giovani della B2 danno il loro contributo: «Abbiamo anche avuto modo di provare le dinamiche del sei contro sei grazie all’aiuto delle ragazze della B2 sono state molto brave e si sono integrate nel gruppo, del resto questa maglia è tanto loro quanto nostra, spero che siamo riuscite ad aiutarle al meglio nella loro preparazione».

Congedi parentali: cosa è cambiato per i lavoratori autonomi dal 13 agosto

Lorenzo, Andrea e Jacopo ridanno vita a Montemorcino. Con il padel