in

Block Devils chiudono la settimana di lavoro con un 3-1 contro Siena

Al termine dell’amichevole anche il saluto a Natale Monopoli che termina la sua avventura alla Sir Safety Susa Perugia

foto di Michele Benda
F.C.

PERUGIA – Una vittoria di 3-1 nel test amichevole con la Emma Villas Aubay Siena al PalaBarton di Perugia a chiudere, sabato 17 settembre, la settimana di lavoro della Sir Safety Susa Perugia. I Block Devils di coach Anastasi hanno testato il duro lavoro di allenamento in attesa della prossima Superlega davanti a settecento spettatori.

«Era un bel test per noi per vedere a che punto eravamo – ha commentato Stefano Mengozzi – Stiamo lavorando tanto e bene nonostante il gruppo non al completo, ovviamente avevamo bisogno di giocare in campo contro un avversario. Stasera penso che andiamo a casa con spunti positivi per il nostro cammino verso l’inizio del campionato. La settimana prossima saremo al completo, arriveranno tutti i compagni ed il livello in allenamento si alzerà esponenzialmente. Sarà stimolante e bello, dovremo essere bravi e concentrati a lavorare per raggiungere i nostri obiettivi».

Sir Safety Susa Perugia
foto di Michele Benda

Senza Giannelli, Russo, Semeniuk, Flavio e Ropret, che si aggregheranno al gruppo dalla prossima settimana, e con Cardenas precauzionalmente ai box, Anastasi inizia con Monopoli in regia, Rychlicki opposto, Solè e Mengozzi centrali, Leon e Plotnytskyi schiacciatori e Colaci libero.
Primo parziale a due velocità per i bianconeri che prima scappano via con i colpi di Plotnytskyi e Rychlicki, poi subiscono il rientro dei toscani propiziato da punti di Pereyra e anche da qualche errore di troppo dei ragazzi di casa (20-20). È di Plotnytskyi il break che spariglia (23-21). Rychlicki porta al set point (24-22) con il muro di Mengozzi che chiude subito (25-22).

Sir Safety Susa Perugia
foto di Michele Benda

Nella seconda frazione ci sono Herrera per Rychlicki e Piccinelli per Colaci. Il set, dopo un equilibrio che dura fino al 9-9, è di marca ospite. Un ace di Finoli ed un punto di Mazzone provocano il break (13-17). Siena arriva a +6 dopo l’invasione del muro bianconero (16-22). I muri di Solè prima e Mengozzi poi accorciano (19-22), ma Van Garderen ha il guizzo decisivo per i suoi (20-25).
Nel terzo set tornano Rychlicki e Colaci. Plotnytskyi ed il muro bianconero danno quattro lunghezze di vantaggio a Perugia (11-7). Siena, pure lei con il fondamentale del muro, torna in parità (14-14). Leon e Plotnytskyi fanno ripartire i padroni di casa (16-14). Bello scambio chiuso da Rychlicki (19-16) che poi mette l’ace del 21-16. Perugia alza il muro (23-16). Chiude un primo tempo di Mengozzi (25-18).

Sir Safety Susa Perugia
foto di Michele Benda

Cambia formula Anastasi nel quarto set inserendo di nuovo Herrera in posto due e spostando Rychlicki in banda in coppia con Plotnytskyi. Libero torna Piccinelli. Equilibrio massimo nella prima parte del parziale, poi Siena piazza il break (14-16). Perugia non molla e proprio Rychlicki pareggia a quota 19. Poi la scena è tutta per Herrera che tira lavatrici da posto due a dai nove metri e spacca il set (24-20). Il sigillo lo mette Mengozzi in primo tempo (25-21).
Finisce con l’applauso del pubblico e con un piccolo pensiero della società e della squadra per Natale Monopoli che ieri ha terminato la sua “avventura” a Perugia e che la Sir Safety Susa Perugia ringrazia davvero per il grande apporto d aiuto dato alla squadra in questa preparazione.

Yuanfan Yang vincitore 32esima edizione concorso Casagrande

È Yuanfan Yang a vincere la 32esima edizione del concorso internazionale Casagrande

Così Cna ha inventato il Festival delle concretezze e portato mille imprenditori a confrontarsi con la politica e l’amministrazione