in ,

Terni si prepara alla festa del Preziosissimo sangue di Cristo: «Un evento dal significato forte»

La conferenza di presentazione nel duomo con il vescovo Soddu e il sindaco Latini

M.F.

TERNI – La città si prepara questa settimana alla festa del Preziosissimo sangue di Cristo, appuntamento religioso e non che abbraccia l’intera comunità di Terni. La reliquia del Preziosissimo sangue di Cristo, come spiegato da Carlo Favetti, è conservata nel duomo di Terni dal 1651: una piccola croce pettorale di cristallo in cui è presente una stilla del sangue di Cristo presa durante il martirio.

Nella sacrestia del duomo, il sindaco di Terni, Leonardo Latini, e il vescovo della diocesi di Terni-Narni-Amelia, Francesco Antonio Soddu, hanno introdotto il significato della festa in città, con gli eventi che partiranno già stasera con lo spettacolo teatrale “Dalla mia vita alla vostra: Madre eletta di Gesù” in programma alle 21. «La reliquia – ha sottolineato il vescovo Soddu – è un segno, fa riferimento a un miracolo come l’eucaristia. Andiamo a riesumare un segno che mi rimanda a una presenza viva come Gesù Cristo, che ha dato la sua vita per noi, è risorto ed è tra noi».  

«Una festa religiosa – ha affermato il sindaco Latini – che ha i tratti di un evento cittadino. Una festa che assume all’interno della nostra cittadinanza un significato forte, in una città che vuole crescere sempre più sia per numero di eventi che per forza di richiamo nei confronti dei nostri cittadini».

Il programma della festa, poi, si diramerà lungo diversi appuntamenti fino alla rievocazione vera e propria, che si terrà domenica al duomo. Domani, convegno “Si alla vita no alla droga”, con lo psicologo e sociologo Silvio Cattarina, fondatore e responsabile della Comunità “L’imprevisto” di Pesaro. Poi, l’incontro con la giornalista Costanza Mirano e la sua testimonianza “Niente di ciò che soffri andrà perduto”. Giovedì sera, in piazza duomo, il musical “This is me: la gioia nel teatro” a cura della Beautiful Act, officina dello spettacolo. Venerdì sera altro spettacolo, stavolta con il concerto “I colori della musica”. Sabato conferenza di David Murgia, giornalista conduttore del programma “Ai confini del sacro”, il musical-rievocazione storica “La santa reliquia a Terni”, in cui si ricorda l’accoglienza della città alla principessa di Svezia e il concerto “Sensofonia” a cura del maestro Francesco Morettini. Domenica la settimana si chiuderà con la festa del Preziosissimo sangue di Gesù Cristo.

Siulp-Umbria alla politica: «La carenza degli organici è diventata insostenibile»

Amelia: ecocardiografo portatile donato dal Rotary Club e da Luigi Fogliani