in

Lavori sul pontile del lago di Piediluco: «Tempi lunghissimi per la consegna»

La nota del circolo Dem: «Perché si è perso così tanto tempo?»

PIEDILUCO (Terni) – A qualche giorno di distanza dall’approvazione della giunta comunale di Terni sull’intervento da 110mila euro per il rifacimento di un pontile sul lago di Piediluco, diverse le perplessità sollevate dal circolo Pd locale sui lavori da svolgere: «Come circolo Pd di Piediluco riteniamo sia fuor di dubbio che il pontile andava ricostruito in tempi molto più brevi degli attuali, infatti se tutto procederà nel verso giusto, come ci auguriamo, quest’opera verrà riconsegnata alla comunità dopo circa 2 anni, un tempo lunghissimo e a nostro avviso inaccettabile. Ci chiediamo perché si è voluto a tutti i costi esternalizzare il progetto, quando invece si poteva redigere all’interno del comune senza allungare i tempi? Pur essendo a conoscenza dei vincoli attualmente presenti a Piediluco perché non si è scelto, appena si sono evidenziati i primi sintomi di cedimento, di riaprire una trattativa con coloro che a suo tempo fecero opposizione? Come mai è stato ripetuto lo stesso tipo di progetto con gli stessi materiali quando il Comune poteva confrontarsi con la Regione e gli altri organi competenti per utilizzare altri tipi di materiali anche più consistenti?».

«Con questo tipo di intervento – continua la nota – a nostro avviso si sarebbe eliminato il problema dell’usura del pontile in legno, che inevitabilmente fra qualche anno, anche a causa delle condizioni atmosferiche del lago, presenterà condizioni analoghe se non identiche. Apprendiamo dalla stampa inoltre che entro la fine di questo mese partiranno i lavori. Noi ce lo auguriamo veramente, perché sarebbe un pessimo biglietto da visita e una figuraccia a livello nazionale se per la stagione 2023 quel pontile fosse ancora inutilizzabile. A tal proposito, la gara per l’affidamento dei lavori è stata già affidata o bisognerà attendere ancora? Cari amministratori, meno proclami, meno enfasi e più fatti concreti per Piediluco e il suo territorio».

Paola e Chiara, insieme in studio di registrazione: pronte per il ritorno

Terni, per la segreteria della Lega corsa a due