in

Al Lyrick di Asisisi sulle note delle chitarre di Dodi Battaglia tra “Canzoni e sorrisi”

Un atto d’amore dove alla bellezza degli strumenti e dei loro suoni, si alternano cenni storici, aneddoti, retroscena

F.C.

ASSISI (Perugia) – Un racconto tra note e parole con uno degli artisti che hanno fatto la storia della musica italiana in scena il 25 novembre alle 21.15 al teatro Lyrick di Assisi dove, protagonista del palco, sarà Dodi Battaglia con il suo nuovo spettacolo “Nelle mie corde – Canzoni e sorrisi”.

Battaglia e le sue chitarre saranno i protagonisti di un racconto in musica, quella, ma non solo, dei Pooh e di tanti successi di uno dei chitarristi più apprezzati d’Italia. Un dialogo intimo e divertente (a volte fino all’irriverenza!) fra Dodi e le sue “compagne di viaggio” che per tutta la sua vita artistica lo hanno seguito in sala d’incisione e sul palco. Un atto d’amore dove alla bellezza degli strumenti e dei loro suoni, si alternano cenni storici, aneddoti, retroscena e immagini inedite, pubbliche e private, legati a questo lungo percorso in loro compagnia.

Dodi Battaglia

Musicista, compositore, polistrumentista, chitarrista e voce dei Pooh dal 1968 al 2016, Donato Battaglia, in arte Dodi, è autore di oltre 140 brani dei quali più di 70 sono stati composti per il gruppo. Vanta numerosi e prestigiosi riconoscimenti, tra cui il titolo di “miglior chitarrista europeo” conferito dal giornale tedesco “Die Zeitung” nel 1981 e da parte della rivista “Der Spiegel” nel 1986 e per due anni consecutivi “miglior chitarrista italiano”. La Fender realizza una chitarra con il suo nome su sue specifiche e lo stesso fa l‘australiana Maton lo sceglie come testimonial.

P!NK_ph EbruYildiz_b

Le Deva, P!nk, Aka 7even, Eterea: un po’ di musica in rotazione radiofonica

Terni, la presentazione di “un progetto per Flavia”: «Chiediamo aiuto alla città»