in

L’Odg Umbria sulle frasi di Bandecchi contro la stampa: «Affermazioni gravi»

La nota dell’ordine dei giornalisti regionale

Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’ordine dei giornalisti Umbria

«Le gravi affermazioni che il candidato sindaco di Terni, dott. Stefano Bandecchi, ha rivolto ad alcuni colleghi ‘non graditi’, meritano la più ferma condanna. Senza volersi addentrare in una polemica che ha assunto toni grotteschi, ci limitiamo a sottolineare come il metodo del confronto e lo stile adottati dal fondatore dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, siano del tutto inadeguati. Ricordiamo, al contrario, che il grande teologo, filosofo e scienziato tedesco Cusano, di animo docile e aperto, era assertore dell’ignoranza dotta’ nei confronti di Dio e non degli uomini. Quanto al dott. Bandecchi e alle sue dichiarazioni denigratorie, l’Ordine si riserva di adottare ogni iniziativa, e in tutte le sedi, che riterrà utile in difesa dei colleghi e della categoria»

Pd, la sfida Bonaccini-Schlein: da Bori a Meloni, da Spinelli ad Ascani, il “chi sta con chi” dell’Umbria

 Terni, va in scena al Secci “Io suono quel che sono. Io suono Mingus”