in

Scoprire il mondo con gli occhi del Pedo: ecco “In viaggio con Ale”

La mostra fotografica in ricordo del trentenne tragicamente scomparso nel 2020

PERUGIA – Una mostra fotografica per viaggiare con gli occhi di Alessandro. È quella allestita dall’associazione Alessandro Pedetti Aps nell’ex chiesa di Santa Maria della Misericordia dal 19 al 27 novembre per ricordare Alessandro, morto in un incidente stradale nel giugno del 2020, attraverso le sue fotografie di viaggio, le sue esperienze di “esploratore del mondo” e lo sguardo curioso e profondo che lo portava a voler girare e scoprire tanti Paesi diversi.

Le centinaia di foto in mostra vogliono stupire e meravigliare con i ricordi indelebili di colui che in ogni viaggio portava con sé occhi curiosi e un cuore grande, disposto ad accogliere luoghi e persone: il nostro Ale. Invitiamo i visitatori ad intraprendere questo viaggio, per noi speciale, lasciandosi coinvolgere e apprezzando tutti i colori, le sfumature e i dettagli. Gli scatti esposti nello spazio espositivo di via Oberdan propongono di viaggiare con Ale attraverso i numerosi Paesi che ha visitato, passando da Giappone, Thailandia, Nuova Zelanda, Tasmania, Nepal, Cambogia, Colombia, Bolivia, Filippine ed Equador, (e molti altri, senza ovviamente dimenticare la “sua” Australia) osservando il mondo dalla sua prospettiva. Vorremmo che tutti si lasciassero guidare da un filo invisibile che connette a questi luoghi e soprattutto ad Alessandro e alla sua incontenibile voglia di scoprire e restare affascinato. E che ognuno possa condividere emozioni e sensazioni, talvolta contrastanti, che lo spingano ad affrontare la vita come Alessandro: con entusiasmo, ottimismo e positività. Le fotografie della mostra sono state selezionate da amici e familiari, le persone che hanno potuto percepire la vera essenza di Alessandro, cercando di cogliere i momenti più belli di ogni tappa.
La mostra è a ingresso gratuito e sarà aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

Otto appuntamenti per la prima edizione di “Torgiano winter”

Fa' la cosa giusta

A Bastia Umbra tre giorni di consumo consapevole con “Fa’ la cosa giusta”