in

Viabilità sicura: iniziati i lavori lungo la strada comunale di Montone

Oltre 650mila euro stanziati

R.P.

MONTONE (Perugia) – Partiti i lavori di sistemazione della strada provinciale 201, nel tratto che collega la E45 con il centro abitato del borgo di Montone. A darne notizia sono stati il consigliere della Provincia di Perugia delegato alla viabilità Moreno Landrini e il sindaco Mirco Rinaldi con una conferenza stampa dell’intervento reso possibile grazie al fondo complementare Aree interne – Area nord-est Umbria.

Una riqualifica per migliorare le condizioni di sicurezza dell’infrastruttura esistente attraverso il consolidamento del piano viabile, l’adeguamento della segnaletica verticale, orizzontale e complementare e l’installazione di barriere di sicurezza laterali in corrispondenza di tratti stradali in rilevato.
Landrini ha sottolineato l’impegno da parte della Provincia e della presidente Stefania Proietti nel miglioramento delle condizioni delle strade di propria competenza: «Un lavoro importante, atteso dalla comunità e dall’amministrazione comunale, che interessa un tratto di oltre 5 chilometri con un’opera di riqualificazione unica e particolare. L’intervento di sistemazione, dell’importo complessivo di euro 659.121,00, avrà una durata di pochi mesi e, in primavera, quindi in tempi contenuti, riconsegneremo in una forma ancora più bella e suggestiva questa importante via di comunicazione a Montone. Nella cifra complessiva dei lavori è compresa, inoltre, la sistemazione a tratti saltuari della Sp 201 nel tratto Umbertide-Pietralunga-Cagli, dal km 23+300 al km 35+350».

lavori di sistemazione della strada provinciale 201


A illustrare nel dettaglio gli interventi è stato il responsabile dell’Ufficio manutenzione e tutela stradale zona 2 della Provincia Pasquale Billi che ha precisato come il finanziamento ottenuto dall’Ente di piazza Italia abbia permesso di realizzare un progetto completo a beneficio di cittadini e turisti: «Il progetto porterà al consolidamento statico di alcuni tratti del piano viabile che necessitano di interventi di straordinaria manutenzione. In più, si provvederà all’adeguamento della segnaletica verticale e alla realizzazione della segnaletica orizzontale mediante la tecnica della “post-spruzzatura” per una migliore visibilità delle strisce anche nelle ore notturne e nel caso di precipitazioni atmosferiche, compreso l’adeguamento della segnaletica complementare con l’installazione di delineatori di margine. Oltre a ciò, verranno installate barriere di sicurezza laterali in corrispondenza di tratti stradali in rilevato. Queste opere permetteranno di avere una strada con caratteristiche tali da garantire la circolazione stradale in piena sicurezza. Infatti, la dotazione di segnaletica orizzontale speciale, di delineatori di margine su tutto il tracciato e di nuove barriere di sicurezza, dotate di catarifrangenti, permettono all’utente della strada, la perfetta individuazione del percorso stradale».
Soddisfazione è stata espressa da Rinaldi che ha ringraziato la Provincia per il bel progetto e l’impegno nel reperire le risorse necessarie alla riqualificazione dell’intero tratto: «Avere strade sicure ed efficienti è una risorsa importante per il territorio. Questo intervento ci permetterà di avere un collegamento fra il capoluogo e la zona industriale di Santa Maria di Sette in condizioni di assoluta sicurezza».
All’inaugurazione dei lavori hanno preso parte anche Roberta Rosini e Sara Volpi, assessori del Comune di Montone, oltre a Simone Bettoni dell’ufficio manutenzione e tutela stradale zona 2 della Provincia.

Casa e trasporto pubblico: gli studenti sono scesi in piazza

Terni: prende tremila euro per un falso matrimonio