in ,

Tct, riparte la produzione. Per ora salvi i 52 posti di lavoro

L’input del cavalier Arvedi di tutelare i lavoratori, come anticipato da Umbria7, permette di sbloccare la trattativa tra Ast e Timpani nell’incontro dal prefetto. L’impegno per arrivare a una soluzione definitiva

M.BRUN.

TERNI – Tct, tutto secondo previsioni: da subito riparte la produzione. Scongiurato quindi il blocco con le conseguenze per i 52 posti di lavoro.

Come annunciato da Umbria7, l’input dato dal cavaliere Arvedi alla sua delegazione che trattava per Ast, era chiara: andavano tutelati i lavoratori. E l’accordo che è stato ratificato davanti al prefetto con i rappresentanti di Ast e Tct è giunto a questa importante conclusione.
Ast e Tct torneranno a incontrarsi per trovare una soluzione duratura.
Questo l’impegno preso ancora davanti al prefetto. Il quale ha chiuso la tornata di trattative facendo sedere intorno allo stesso tavolo le due delegazioni imprenditoriali con le rappresentanze sindacali. Incontro interlocutorio ma considerato positivo.

Un altro incidente di caccia in Umbria: ferito da un colpo di fucile un 77enne

Pagamento Tefa: «Ancora falsità e polemiche strumentali»