in

Tennis Training di Foligno al top: migliore scuola di tennis italiana

La città ha reso omaggio alla realtà che tra le sue fila annovera anche 38 atleti provenienti da altre regioni e dall’estero

R.P.

FOLIGNO (Perugia) – «Un grazie a voi perché portate in alto il nome di Foligno in Italia e nel mondo», così il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini ha voluto rendere omaggio alla delegazione della Tennis Training in occasione della quarta vittoria in dieci anni del riconoscimento di migliore scuola tennis d’Italia.

«Vincere una volta è già difficile – ha proseguito Zuccarini – ma mantenere un livello così alto come avete fatto voi, rimanendo al vertice per tutto questo tempo è veramente un segno tangibile della bontà della vostra missione. Ancora un grazie, dunque, per voi che oltretutto fate un mestiere che avvicina allo sport i giovani che troppo spesso sono abituati a chiudersi».
Anche l’assessore allo sport Decio Barili ha sottolineato la valenza positiva che da sempre rappresenta la Tennis Training: «Ci teniamo a festeggiare i risultati di questa comunità così significativa e che vive così bene un momento importante come quello dello sport, dell’attività motoria dello stare insieme. Complimenti per i risultati raggiunti, con la certezza che continuerete a rendere un servizio così bello per voi per i vostri ragazzi e conseguentemente per la nostra città».
Il presidente di Villa Candida Luigi Napolitano ha sottolineato l’ultima operazione voluta fortemente dai soci della Spa: «La Tennis Training rappresenta la punta di diamante di quella che io adoro chiamare la nostra comunità perché definirci solamente società per azioni è francamente riduttivo, considerato che l’ultimo dei nostri interessi è il profitto. Villa Candida, oltre che essere un’eccellenza per Foligno, grazie alla nuova illuminazione voluta dal consiglio e che ha visto la collaborazione di grandi aziende, rende ancora più gradevole l’accesso nel nostro centro abitato, per un progetto che in qualche modo contribuisce a migliorare l’immagine della nostra città».
Fabrizio Alessi, presidente della Tennis Training, ha prima spiegato le caratteristiche e i parametri del riconoscimento vinto e poi ha illustrato dei numeri importanti che rendono l’idea delle ricadute anche economiche che la scuola tennis ha sul territorio: «In questo momento alla Tennis Training si allenano 38 atleti provenienti da altre regioni del territorio italiano ed estero, ragazzi che si sono trasferiti a Foligno per allenarsi nella nostra struttura e che quindi, vivendo nella nostra città, creano anche un indotto economico non indifferente. Oltre a loro abbiamo anche una decina di maestri sul totale di 26, che si sono trasferiti qui a Foligno e che lavorano quotidianamente sulle nostre strutture che anche grazie all’intervento della proprietà che ha sempre creduto in noi, si sono costantemente sviluppate».
Al termine, il sindaco Zuccarini ha donato al presidente Alessi la riproduzione del Gonfalone della città.

Orvieto: interrotto traffico di auto di lusso

A Carsulae si corre sul filo della storia: tutti ai blocchi di partenza della Tacitus Cross