in

Ai volontari Anteas un riconoscimento per l’impegno durante la pandemia

Durante l’iniziativa anche la consegna di magliette e gilet

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Un ringraziamento speciale da parte del centro commerciale Castello è stato riconosciuto ai volontari dell’associazione Anteas per l’importante supporto durante il periodo di emergenza sanitaria nella gestione dei flussi di entrata al centro commerciale e nella misurazione della temperatura alle persone.

All’iniziativa, durante cui sono state consegnate magliette e gilet, erano presenti, oltre ad alcuni volontari, Corrado Campanelli, presidente di Anteas Città di Castello, Giulia Marchetti, direttrice del Castello, e Fabrizio Centogambe, presidente del consorzio del centro commerciale che ha sottolineato: «il prezioso contributo dei volontari, non solo per il centro commerciale ma per l’intera comunità, in quanto accompagnano anziani e persone in difficoltà presso gli ospedali o enti pubblici e svolgono attività di accoglienza all’ospedale e ai centri vaccinali di Città di Castello».
«Il centro commerciale Castello – ha aggiunto Centogambe – è sempre al fianco delle associazioni della città. Quest’oggi abbiamo voluto consegnare questo materiale che sarà utile per il proseguimento della loro attività sul territorio, dove anche noi continueremo a essere presenti ogni qual volta servirà un mano».
La collaborazione tra Castello e Anteas proseguirà anche sabato 7 e domenica 8 maggio, date durante in cui i volontari promuoveranno le loro attività e porteranno avanti la campagna di tesseramento.

Liste d’attesa, come si esce dall’incubo dei 100mila arretrati? Bori (Pd): «Super piano di emergenza condiviso». Nevi (Fi): «Serve l’intesa coi privati per non penalizzare i poveri»

Tra derby e playoff, il Perugia e l’insostenibile leggerezza dell’essere