in

Gianni Iorio & Pasquale Stafano di scena al Gazzoli

Prosegue la stagione 2022 di Visioninmusica, con la direzione artistica di Silvia Alunni

TERNI – Sul palco dell’Auditorium Gazzoli, per la stagione 2022 di Visioninmusica, salirà un duo d’eccezione: Gianni Iorio & Pasquale Stafano. Iorio al bandoneon e Stafano al pianoforte, suonano insieme da circa 23 anni e il loro percorso musicale li ha condotti alla creazione dell’ album “Mediterranean Tales”. Che contiene storie di persone, di incontri, passione, pensieri e amore, tradotti in composizioni originali come un viaggio nel tempo e nello spazio dell’universo musicale: dal jazz alla world music, dalla classica al pop, con un’atmosfera mediterranea come elemento comune.

Non a caso “Mediterranean Tale” è il titolo del concerto in programma giovedì 28 aprile a Terni. Il successo di questo duo, che si esibisce in tutto il mondo e, in questi ultimi anni soprattutto in Asia, sta nelle composizioni originali eseguite in ogni concerto. Quasi inedite, grazie al grande affiatamento che c’è tra i due musicisti, che riescono a far dialogare i due strumenti in modo ineguagliabile, dove l’arrangiamento, in puro stile “da camera”, gioca un ruolo fondamentale per esaltare il contrappunto e le strutture dei brani. Il pianista e compositore Pasquale Stafano, si porta appresso un diploma in pianoforte e jazz presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, una laurea in economia e commercio e un bel curriculum. Docente di pianoforte jazz presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia, ha inciso cinque album come leader per importanti etichette discografiche come Philology, Jazzhaus Records, Enja Records, Sony Classical. La sua composizione intitolata Milonguita è stata arrangiata e inclusa nell’album “Hora cero” del celebre ensemble Die 12 Cellisten der Berliner Philarmoniker. Anche Gianni Iorio ha studiato presso il Conservatorio di musica di Foggia diplomandosi in pianoforte con il massimo dei voti e la menzione d’onore, e si è poi perfezionato con i maestri Franco Scala e Sergio Perticaroli. Ha intrapreso una brillante attività concertistica come pianista e bandoneonista diventando ben presto uno specialista del tango. Nel 1999 è stato cofondatore del gruppo strumentale “Nuevo Tango Ensamble”, con cui ha pubblicato quattro album. Ha inciso per le etichette Real Sound, Philology, Dodici Lune, Jazzhaus, Universal, Rai Trade, Enja Records e Act, ha suonato nei più prestigiosi teatri del mondo con il “Premio Oscar” Luis Bacalov. Gianni Iorio & Pasquale Stafano, saranno a Terni per reinterpretare i loro “racconti mediterranei” .

Beppe Servillo protagonista de “L’Histoire du soldat”

Due mesi di guerra in Ucraina: a Perugia arrivati quasi 2.700 profughi