in ,

Stadio, piscina e palazzetto ora si scoprono con un Qr code

Turismo e sport a portata di cellulare: per conoscere eventi, strutture ricettive della zona e prenotare un ingresso ai musei, nella città di Raffaello e Burri

Si.Sa.

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Scoprire ristoranti e strutture dedicate all’ospitalità, avere tutti i riferimenti per poter prenotare, programmare subito dopo una visita ai musei e luoghi d’arte e cultura, decidere di partecipare ad un evento inserito nel ricco cartellone delle manifestazioni cittadine ed eventi di vario genere durante una partita di calcio, volley, basket, gare di nuoto, atletica, ginnastica, cross ed altro di sportivo, ora si può. Basterà inquadrare con il proprio smartphone o tablet il “QR Code” posizionato in bella vista sullo schienale delle poltroncine delle tribune o su luoghi ben indicati negli impianti sportivi ed il gioco è fatto.

Prima si esulta per un gol o una gara vincente della propria squadra o atleta del cuore e poi in diretta si prenota un posto al ristorante, al museo o ad un evento per festeggiare in compagnia, evitando file o spiacevoli sorprese. A Citta’ di Castello, definita numeri alla mano, la città dello sport con oltre 14mila praticanti (uno su tre in base al numero di abitanti), impegnati a livello agonistico o amatoriale in una delle oltre 40 discipline fruibili nel territorio attraverso circa 120 società, hanno sempre creduto nel binomio fra sport e turismo tanto da investire ora su un progetto destinato a cambiare in meglio le abitudini quotidiane. Per questo è nata e si è concretizzata in un progetto a portata di “click” l’idea del QR Code “Visita Città di Castello”. L’iniziativa dedicata al turismo sportivo all’interno degli impianti di gestione comunali prenderà il via oltre che nei palazzetti e stadi (due squadre militano nello stesso girone del campionato di calcio serie D) a partire proprio dai campionati nazionali di ginnastica UISP in programma dal 26 maggio al 5 giugno ee subito dopo dall’11 al 12 giugno con la 35esima edizione del meeting di nuoto ”Trofeo Galluzzi” e la 25esima edizione del “Tifernum Tiberinum”, riservato ai ragazzi, dal 16 al 19 giugno presso le piscine comunali. Nelle postazioni dedicate agli spettatori sarà applicato un adesivo contenente un QR Code che inquadrato con il proprio smartphone darà la possibilità di accedere al sito, “www.cittadicastelloturismo.it” e conoscere così gli eventi in programma in città, visionare le strutture ricettive e accedere mediante link, alla piattaforma ‘Rim Shop” da cui si potrà, in un click, prenotare i biglietti museali. “Il QR code è uno strumento facile ed immediato che abbiamo imparato ad utilizzare, hanno precisato gli assessori al Turismo e Commercio, Letizia Guerri e Riccardo Carletti ed il Presidente Polisport, Stefano Nardoni, questa mattina in sede di presentazione del progetto direttamente dalla tribuna dello stadio “Corrado Bernicchi”, e che darà la possibilità a tutti coloro che arriveranno nella nostra città per seguire una competizione sportiva nazionale, regionale o per una domenica di campionato, in un solo click di scoprire la nostra città. In una regione come l’Umbria ‘cuore verde l’Italia’ lo sport può e deve essere un elemento centrale per le politiche turistiche. La consapevolezza della bellezza del nostro patrimonio culturale, della qualità della nostra offerta turistica, dalla ristorazione all’accoglienza fino al tessuto commerciale, la volontà di far conoscere, a tutti coloro che frequentano i nostri impianti sportivi, la città di Alberto Burri e Raffaello e quello che può offrire. Per questo, hanno concluso Guerri, Carletti e Nardoni, abbiamo deciso di credere nel turismo sportivo, nell’indotto che queste manifestazioni regionali e nazionali riescono a creare in un territorio.”

Ospedale di Terni, personale allo stremo: «Serve un’impronta decisionale»

carabinieri san giustino

Evade dai domiciliari per andare a casa del vicino: arrestato un 34enne