in

Polizia con il taser a Terni: «Strumento non letale»

La pistola a impulsi elettrici da oggi a disposizione del personale qualificato

TERNI – Da oggi anche i poliziotti della questura di Terni, impiegati nel controllo del territorio, saranno dotato della pistola ad impulsi elettrici, meglio conosciuta come taser.

L’arma si aggiunge agli strumenti già in dotazione al personale che è stato sottoposto a uno specifico corso di formazione, sia tecnico che giuridico, da parte di istruttori specializzati e funziona tramite il rilascio di una scarica elettrica di intensità regolare per una durata di cinque secondi.

«Uno strumento in alcun modo letale – si legge nella nota della questura – il cui impiego è stato previsto per la tutela degli operatori chiamati a fronteggiare situazioni estremamente critiche con individui pericolosi con i quali il dialogo e la collaborazione non sempre si rivela efficace».

Orvieto

Imbrattato con la vernice il duomo di Orvieto

tiziancaffè terni

Entrano nel vivo i lavori al Tiziancaffè