in ,

Reddito di cittadinanza: ecco i progetti di pubblica utilità per i beneficiari

L’avviso: quando scade

default
Si.Sa.

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Come capofila della Zona Sociale 1, il Comune di Città di Castello ha pubblicato un avviso rivolto agli enti del terzo settore per l’attivazione di progetti di pubblica utilità nei quali impiegare i beneficiari del reddito di cittadinanza.

Entro il 31 dicembre 2022 cooperative sociali, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, imprese sociali e fondazioni che abbiano sede nel territorio dell’Alta Valle del Tevere potranno presentare manifestazioni di interesse finalizzate ad attuare iniziative per la collettività in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Verranno valutate positivamente le proposte che coinvolgeranno due, più Comuni o l’intera Zona Sociale 1 e quelle che saranno più coerenti con gli ambiti di intervento previsti dall’avviso pubblico. Le istanze pervenute entro il 31 maggio saranno esaminate nei trenta giorni successivi alla presentazione per favorire la rapida attivazione dei progetti, mentre le altre domande saranno valutate con cadenza bimestrale. Al termine della ricognizione delle adesioni sarà predisposto un elenco dei soggetti con i quali potrà essere stipulato un apposito accordo per l’attuazione delle proposte. Le opportunità di impiego saranno rivolte ai beneficiari di reddito di cittadinanza sottoscrittori del Patto per il Lavoro o del Patto per l’Inclusione Sociale, che vincolano gli interessati a svolgere progetti utili alla collettività nel comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16. La partecipazione alle attività dovrà essere coerente con le competenze professionali delle persone coinvolte, con gli interessi e le propensioni emersi nel corso del colloquio sostenuto presso il Centro per l’impiego o presso i Servizi Sociali dei Comuni.

Beccato con più di 60 dosi di eroina: arrestato per spaccio bastia umbra

Beccato con più di 60 dosi di eroina: arrestato per spaccio

L’Arma incontra gli studenti ternani