in ,

Terni, esplode colpi d’arma da fuoco in mezzo alla strada: arrestato 27enne

Gli spari alle 5.20 del mattino hanno spaventato i residenti di via Varese. La ricostruzione

di Luca Ceccotti

TERNI – Alle 5.20 di questa mattina, una pattuglia dei carabinieri ha raggiunto con grande rapidità via Varese, all’incrocio con via Montebello, a causa di una segnalazione d’esplosione di colpi d’arma da fuoco. Il rumore degli spari ha risuonato per tutto il quartiere, preoccupando gli abitanti della zona.

Giunti sul luogo, i Carabinieri hanno subito individuato il colpevole, un ragazzo 27enne di origini albanesi, N.F. le generalità, vicino a un’autovettura nera con gli sportelli aperti. Bloccato e perquisito, il ragazzo è stato trovato in possesso di una pistola revolver con all’interno alcuni proiettili già esplosi. Dalle prime ricostruzioni, si tratta di un ragazzo incensurato che dopo aver trascorso la serata in compagnia di un’amica, dopo averla riaccompagnata a casa la ricontattava telefonicamente per rivederla. Al suo diniego, probabilmente spinto dai fumi dell’alcool, è esploso in uno scatto d’ira sparando alcuni colpi di revolver in aria.

Una seconda perquisizione a casa del ragazzo ha permesso di rinvenire alcuni grammi di cocaina suddivisa in quattro involucri di carta stagnola. Tratto in arresto per i reati di “porto abusivo di armi da fuoco”, “accensioni di esplosioni pericolose” e “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, il 27enne sarà ora condannato con rito direttissimo.

polizia

Atti vandalici tra vicolo San Marco e piazza dell’Olmo: individuato l’autore

Truffa da 9.500 euro a Orvieto: identificato il presunto autore del raggiro