in

Le vendono online un fantomatico pony e poi spariscono con 6.000 euro

I carabinieri di Cannara hanno già identificato i presunti autori del misfatto

CANNARA (Perugia) – Denunciati per una truffa online che prevedeva la vendita di un pony, probabilmente mai esistito. Nello scorso mese di febbraio un uomo e una giovane donna avevano conosciuto la titolare di una scuderia di Foligno e le avevano proposto di acquistare da loro un pony per la cifra di 6.000 euro.

L’acquirente, interessata al cavallo, aveva accettato l’offerta, proponendo di dilazionare il pagamento in due rate da tremila euro, la prima come anticipo e la seconda dopo la consegna. I due venditori però, asserendo ci fossero altre persone interessate, sono riusciti a convincere la vittima a consegnare immediatamente l’intera cifra. Una volta effettuato il pagamento, la donna non è più riuscita a mettersi in contatto con i due e si è rivolta al comando dei carabinieri di Cannara.
I militari hanno avviato le indagini per identificare i due presunti autori del reato e, grazie ai dati del conto corrente e ai numeri di telefono con cui avevano interagito i tre, sono riusciti a risalire alla loro
identità e a denunciarli in stato di libertà all’autorità giudiziaria. La vicenda è ora al vaglio della Procura della Repubblica di Spoleto.
Le persone sottoposte alle indagini preliminari si presumono innocenti.

Piazza Tacito, a Terni raddoppiano i misteri. «L’acqua nella fontana è marrone»

Aggredisce i poliziotti e sferra un pugno al fratello: arrestato un 40enne