in ,

A Terni si gira “Sulla strada del ritorno”

Le riprese catturano l’attenzione dei passanti. Anche per quella Ferrari nelle vicinanze della basilica di San Valentino. LE FOTO

TERNI – «Elisa, una ragazza di provincia, abbindolata da un uomo di pochi scrupoli, sperimenta il lustro e gli abissi del mondo della moda, da cui potrà salvarsi soltanto tornando alle origini». Una storia avvincente.

Un film di Giuseppe Antonio Miglietta, le cui scene si stanno girando a Terni, a ridosso della basilica di San Valentino. Tra cameramen, attori e motori, la città si risveglia dai danni provocati dalla tromba d’aria che si è abbattuta sul territorio nel pomeriggio di giovedì, con maggiore slancio. Tra i primi ad arrivare sul posto, un po’ per fare gli onori di casa e un po’ per quella Ferrari a disposizione della regia, è l’assessore alla cultura Maurizio Cecconelli: «Terni si conferma città promotrice di eventi e produzioni di livello nazionale». «Il progetto del film “Sulla strada del ritorno”, lungometraggio diretto da Giuseppe Antonio Miglietta e prodotto da Lorobea Film Production, racconta in modo esemplare la connessione fisica, familiare e culturale che la protagonista, Elisa, ha con l’Umbria. Le località del nostro territorio non rappresentano, quindi, solamente uno sfondo ma sono parte attiva del film, in particolar modo quando la protagonista le abbandonerà per rincorrere il mito della metropoli». Con un cast di giovanissimi, “Sulla strada del ritorno” porterà Terni sul grande schermo, permettendo a milioni di spettatori di conoscere i luoghi e i punti di interesse del territorio. «È la dimostrazione che stiamo restituendo ai ternani una città culturalmente viva, in grado di poter attirare grandi investimenti», commenta Cecconelli.

Il valzer delle candidature/Cristofani in corsa con Betti e Chiodini per il Senato Pd. Cdx guardingo sui tre collegi e a Perugia spunta Squarta

Gira vestito da samurai con bastone e coltello: denunciato 48enne