in , ,

Candidature/Rossi insidia De Rebotti, Sereni per alti incarichi, Grimani e Leonelli si scaldano. Cdx, Zaffini dà le carte

SPOTLIGHT di MARCO BRUNACCI | Azione di Calenda tiene tutti i potenziali alleati col fiato sospeso. Alza il prezzo e si rischia la rottura. Da domani si fa sul serio anche nel centrodestra

di Marco Brunacci

PERUGIA – Ultime dal valzer delle candidature. Nel centrosinistra tutti gli occhi puntati su Calenda. E lui non fa che alzare il prezzo. C’è il caso che voglia qualcosa anche in Umbria (il collegio del Senato). Ma c’è anche il caso che a forza di tirare la corda si spezzi.

Grimani e Leonelli comunque si scaldano.
Altre due novità nel fronte del csx: Marina Sereni annuncia che non è più disponibile a nessuna candidatura (Umbria7 non l’ha mai tirata in ballo), ma con una lunga nota prefigura un finale di carriera politica di tipo istituzionale.
Potrebbe essere anche di rilievo, visto l’impegno agli Esteri che ha oggi.
Seconda novità: De Rebotti ha trovato un fiero avversario come candidato alla Camera di Terni (uninominale). Si tratta dell’ex parlamentare del Pd ternano, Rossi. Scontro totale.
Nel centrodestra invece tutti aspettano il summit Fdi di Todi di domani. Sarà Zaffini a dare le carte. E conta di portare in Parlamento, con lui, Prisco, Squarta e anche la Sciurpa.

Di nuovo incendi a Guardea: «Abitazioni circondate dalle fiamme»

Anche Irama affascinato da San Gemini