in ,

Cosmo, Ditonellapiaga, Chiello e Pop X, a Terni per “Baravai music”

Dal 25 al 28 agosto concerti all’anfiteatro Romano e nel giardino esterno

TERNI – Con Cosmo, Ditonellapiaga, Chiello, Pop X, prosegue il festival “Baravai Anfiteatro Romano” che dà il via ai concerti della sezione “Baravai music”, dal 25 al 28 agosto.

Si parte giovedì 25 con il concerto a ingresso gratuito di Ditonellapiaga che oltre a “Chimica”, hit disco d’oro per le vendite, porterà in tour i brani del suo acclamato album d’esordio “Camouflage”, tra nu-soul e R’N’B, frenetici ritmi latin e virate psichedeliche, inebrianti canzoni pop e sofisticate sonorità elettroniche: il perfetto autoritratto di un’artista in grado di vestire i panni di icona urban, femme fatale di un film noir ma anche ragazza della porta accanto. Venerdì 26 agosto sarà la volta di Chiello, che con il suo talento è riuscito ad affermarsi tra i protagonisti di spicco della scena trap italiana assieme al gruppo Fsk Satellite. Dopo lo scioglimento del collettivo e alcune importanti collaborazioni (Madame, Rkomi, Mace, Colapesce), nel 2021 debutta con il tanto atteso primo album solista “Oceano paradiso” certificato oro dalla Fimi a pochi mesi dall’uscita. Prima del suo concerto sul main stage, la serata comincia presso il Giardino del Baravai con il quintetto milanese Colla Zio che mescola barre e canto, urban e casse dritte, registri alti e riferimenti sociali attuali, raccontando la Generazione Z. A seguire, dopo Chiello, si torna al Giardino del Baravai con Thru Collected, collettivo di artisti indipendenti, attivo sul territorio napoletano, che fa musica, video e design attingendo da influenze molteplici e partendo dalla fusione tra le esperienze di tutti.

Si prosegue sabato 27 agosto con Cosmo: da sempre manifesto della voglia di ballare, cantare, abbracciarsi e divertirsi, l’artista è pronto a stregare il suo pubblico e a trascinarlo nella sua grande festa, tra grandi brani del passato e pezzi più recenti dal suo ultimo progetto discografico “La terza estate dell’Amore.” Prima di lui si esibisce sul main stage Whitemary, una delle nuove gemme della musica elettronica italiana. La serata del 27 agosto è in collaborazione con Dancity Festival che curerà i set a ingresso gratuito presso il Giardino del Baravai sia alle 19 che nell’aftershow dopo il concerto sul mainstage.

A chiudere “Baravai music”, domenica 28 agosto, Pop X, progetto audiovisivo che dal 2005 ad oggi ha raccolto seguaci ovunque esibendosi nei più svariati contesti. Un nome perfetto da avere in cartellone estivo per celebrare il ritorno all’esperienza del live come festa e rito di condivisione. Dopo la partecipazione al disco di Sick Luke insieme a Cosmo e dopo aver fatto registrare il tutto esaurito nel club tour presentando l’ultimo album “Enter Sandwich” (Bomba Dischi), torna dal vivo con uno show rinnovato e d’impatto che ripercorre canzoni storiche e nuove. Al centro, come sempre, l’approccio performativo. Lo show a Baravai è a ingresso gratuito.

Tutti gli eventi dal 25 al 28 agosto si terranno fra il main stage, ovvero l’Anfiteatro Romano, e il Giardino del Baravai diventato il principale punto di aggregazione della città di Terni: con il suo format Afa il giardino offre, per tutta l’estate, circa trenta eventi gratuiti tra spettacoli, concerti di musica live di artisti locali, nazionali e internazionali.
Dopo l’apertura della stagione con i nomi internazionali di Agnes Obel, Timber Timbre e Lori Goldston per “Degustazioni Musicali”, e gli spettacoli di “Baravai Comedy” con ospiti d’eccezione come Drusilla Foer e Michela Giraud, anche le proposte di “Baravai Music” confermano il taglio artistico contemporaneo e innovativo della rassegna ideata, promossa e organizzata dalla Cooperativa “Le Macchine Celibi” in collaborazione con “Degustazioni Musicali” e “Letz”. Un cartellone pensato per un pubblico molto eterogeneo, con un’attenzione particolare ai nuovi linguaggi.

A Paciano di corsa: torna La discesa a bestia

Alla Trafomec staccano la corrente: «Rischio punto di non ritorno per la vertenza»