in ,

Terni: a ottobre inflazione sopra la media nazionale

Si viaggia in città a un più 12,3%. A pesare i costi di energia e alimentari

Bollette e calcoli

TERNI – A ottobre, inflazione sopra la media nazionale a Terni. Il dato è aumentato in maniera significativa, attestandosi a +12,3%, più alta rispetto all’anticipazione nazionale dello scorso 28 ottobre pari a +11,9%  (dall’ 8,9% di settembre). La variazione congiunturale, ovvero rispetto a settembre, è pari a +3,5% (+3,5% a livello nazionale).

Come nel resto d’Italia la forte accelerazione dell’inflazione registrata ad ottobre si deve soprattutto ai prezzi dei beni energetici in particolare i rincari registrati per il gas e energia elettrica come conferma il dato del capitolo abitazione, acqua, elettricità e combustibili che segna un +27,3% su base mensile e +64,3 su base annua. Il capitolo prodotti alimentari e bevande analcoliche è quello che ha subito nel corso dell’ultimo anno un impatto maggiore in termini di rincari: in città ad ottobre 2021 l’inflazione calcolata per i beni alimentari era pari a 0,6% oggi l’inflazione calcolata su tale capitolo è arrivata a +15,9%, ciò vuol dire che tra il 2020 e il 2021 i prezzi erano rimasti pressoché stabili mentre nell’ultimo anno il carrello della spesa ha subito in media rincari pari al 15,9% (media nazionale pari a 13,1%). 

Spesa per i farmaci: tetti o appropriatezza, sostenibilità e consenso

Terni: cuoco arrestato per spaccio di droga in via Turati