in ,

Perugia celebra il Giorno della memoria e San Costanzo con un gran tour

Ecco il programma

PERUGIA – Proseguono gli appuntamenti con Gran Tour Perugia alla scoperta di bellezza e storia del capoluogo umbro.

Si inizia venerdì 27 gennaio, alle 15.30, in occasione della commemorazione del Giorno della memoria per ricordare le vittime dell’Olocausto con la visita guidata al “Il quartiere ebraico” nel centro storico di Perugia alla scoperta della storia e delle curiosità di quella piccola parte della città, costituito da un dedalo di vie e vicoli, dove vissero molte famiglie ebree. Sabato 28 gennaio, alle 16, si salirà in cima alla Torre degli Sciri per ammirare Perugia dall’alto. Alta 42 metri, è l’unica superstite nella sua interezza tra le decine di torri che nel Medioevo caratterizzavano lo skyline di Perugia. Gradino dopo gradino Caterina Martino racconterà la storia del suggestivo monumento. Per domenica 29 gennaio, invece, alle 10.30 è prevista una visita guidata alla villa del Colle del Cardinale, residenza estiva di Fulvio Della Corgna, vescovo di Perugia cardinale e governante di Città della Pieve ma soprattutto mecenate. Si entrerà nella maestosa “villa delle delizie”, che rappresenta un monumento unico in Umbria. Non mancherà una visita al parco della villa che nasconde complesse e affascinanti simbologie. Sempre domenica 29 gennaio, alle 15.30, sarà possibile conoscere la storia di San Costanzo nel giorno dedicato alla celebrazione del primo vescovo della città e suo patrono, insieme a Lorenzo, Ercolano e il meno ricordato Ludovico da Tolosa. E per conoscere a fondo l’anima di Perugia, si visiterà la chiesa dedicata a San Costanzo, spesso non accessibile, che si trova nel rione di Porta San Pietro. Per info e prenotazioni, 371 3116801, anche su whatsapp. www.grantourperugia.it/tour.

Franchetti-Salviani di Città di Castello: al Cat sempre più numerose le iscrizioni al femminile

Terni città di San Valentino sulle frequenze dei radioamatori