in

A Largo Cairoli qualcosa inizia a muoversi

In azione le ruspe per riqualificare l’area

El. Cec.

TERNI – A rendere noto l’avanzamento dei lavori a Largo Cairoli è il sindaco Bandecchi sul proprio profilo Instagram. Fotogrando anche un mezzo mentre è in movimento. Sul post si legge a chiare note che « Si è attesa dello svolgimento del lungo procedimento burocratico, per eseguire tutto quello che possiamo far eseguire fuori dal bando». Lasciando quindi dietro di sé l’iniziale intenzione di coprire quanto di storico ritrovato con un parcheggio. Ma portando avanti il progetto per valorizzare i reperti romani.

Il progetto di riqualificazione dell’area prevede un parco pubblico per valorizzare i reperti trovati, come ad esempio il pavimento, di due metri quadrati di lastricato, risalente all’epoca romana. Emersi nel corso dei lavori di scavo nel 2022 per la sistemazione di largo Cairoli.
Il progetto, oltre al parco, prevede anche un sistema di lucernari e un’area porticata, l’estensione delle superfici verdi. Resta però il problema della sistemazione dei commercianti che avevano dovuto lasciare l’area in vista dei lavori.

Il Natale di Terni si annuncia “patchwork”

consiglio grande Sanità Perugia

Sanità, i cittadini al consiglio grande di Perugia: «Senza servizi, dobbiamo pagarci tutto»