in ,

Stefano Tacconi in prognosi riservata

Probabile ischemia cerebrale

PERUGIA- L’ex portiere perugino di Juventus e Nazionale Stefano Tacconi, è ricoverato all’ospedale di Alessandria, nel reparto di neurochirurgia, in prognosi riservata per probabile ischemia cerebrale. Tacconi era nella cittadina piemontese dove ieri sera aveva partecipato a una cena di beneficenza promossa nell’ambito della rassegna “La giornata delle figurine” per raccogliere fondi a favore della Croce rossa italiana. Secondo quanto si è appreso l’ex calciatore, che era in compagnia di uno dei suoi figli, ha proseguito la serata in un locale da ballo nel centro della città.

Questa mattina è stato portato all’ospedale Cardinal Massaia di Asti, dove i medici hanno deciso il trasferimento ad Alessandria. Ora è ricoverato nel reparto di Neurochirurgia. Su Instagram, il figlio Andrea ha mandato un messaggio al padre: «Riprenditi Papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia». Il bollettino medico atteso per le 23 è slittato nelle prossime ore.

Petrucci, e sono tre. Il ternano vince anche ad Atlanta

Sovraffollamento e ricettività extraterritoriale, la lotta quotidiana del pronto soccorso