in ,

Letteratura ispanoamericana per la tre giorni di “Encuentro” sulle sponde del Trasimeno

Anche un’anteprima con la poetessa curda Bejan Matur a Perugia

foto dalla pagina Facebook Encuentro

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Ottava edizione per Encuentro, festival di letteratura ispanoamericana che in questo 2022 cambia location e, anteprima a parte, si trasferisce a Castiglione del Lago dal 3 al 5 giugno. A non cambiare è però lo spirito, sempre incentrato su letteratura, storia, politica, musica, tutto ciò che fa cultura tra Spagna, America Latina e Italia.

Come di consueto, arriveranno in Umbria grandi ospiti internazionali. Non solo, dopo i due anni segnati dalla pandemia, torna lo scrittore messicano Paco Ignacio Taibo II, vero “nume tutelare” di Encuentro, ma la kermesse con direzione artistica di Giovanni Dozzini ospiterà personaggi di spicco come, tra gli altri, la venezuelana Karina Sainz Borgo, l’argentino Patricio Pron e lo spagnolo José Ovejero. Previsto un incontro anche con la poetessa curda Bejan Matur.

UNO SGUARDO AL PROGRAMMA

Anteprima del festival giovedì 2 giugno alle 21 alla sala dei Notari di Perugia con una serata dedicata al tema “Raccontare la guerra”. I versi e la testimonianza della poetessa curda Bejan Matur, ospite in queste settimane della Civitella Ranieri foundation, precederanno una tavola rotonda in cui si sviscereranno i modi in cui la guerra è stata ed è raccontata da letteratura, storiografia e media. Parteciperanno la fondatrice del Festival del Giornalismo Arianna Ciccone, Paco Taibo II, Patricio Pron e il direttore di “Avvenire” Marco Tarquinio.
Venerdì 3 giugno prenderà il via la tre giorni di Castiglione del Lago. Si inizia alle 17.30 alla Rocca medievale dove saranno presentati il progetto del Centro di giornalismo permanente “Archivio desaparecido”, in cui si raccontano le storie dei desaparecidos italiani nell’America Latina degli anni Settanta, e, alle 18.30, il romanzo di Patricio Pron “Domani avremo altri nomi”. In serata spazio al dibattito a tema “Il potere tiranno”, quanta componente di tirannide c’è nell’esercizio di qualsiasi potere? E come si racconta il potere, o lo si dovrebbe raccontare? Parteciperanno Karina Sainz Borgo, José Ovejero, Paco Taibo II e, in collegamento dagli Stati Uniti, lo scrittore e giornalista russo-americano Keith Gessen. La giornata si chiuderà alle 23 alla Darsena con il concerto dei Cacao Mental, band italo-peruviana di stanza a Milano.

Encuentro locandina 2022

Sabato 4 giugno alle 12 alla Merangola la presentazione del libro a fumetti “Biliardino” di Alessio Spataro, sarà occasione per organizzare un torneo di calcio balilla a cui parteciperanno gli ospiti e il pubblico di Encuentro (10.30). “Biliardino” è la storia dell’antifranchista galiziano Alejandro Finisterre, che durante la Guerra civil brevettò l’invenzione del futbolín e poi diventò editore e intellettuale amico di Diego Rivera, Frida Khalo e dei più grandi oppositori del regime spagnolo. Nel pomeriggio altre due presentazioni alla Rocca medievale: “Insurrezione” di José Ovejero alle 17 e l’acclamato “La custode” di Karina Sainz Borgo alle 18.15.
Domenica 5 giugno alle 12 al Melograno presentazione di “Teoria e pratica di pane e pomodoro”, pamphlet in cui Leopoldo Pomés indaga la valenza sociale e culturale del pa amb tomáquet, il cibo povero simbolo della Catalogna e di un’altra buona parte di Spagna. Ne parleranno Paco Taibo II e Antonio Boco, tra i più apprezzati enogastronomi umbri. Seguirà un’inevitabile degustazione di pane e pomodoro. Alle 17.15 si chiude alla Rocca con due grandi appuntamenti: Iaia Caputo presenterà il suo “La versione di Eva”, dedicato alla storia di Evita Perón, mentre alle 18.30 Paolo Di Paolo, scrittore e tra le massime firme del giornalismo culturale italiano, terrà una lezione intitolata “Scribacchini eccitati. Eros e desiderio nell’opera di Mario Vargas Llosa”. Un viaggio nell’erotismo che alberga nell’opera del premio Nobel peruviano.
Encuentro 2022 si svolge con il fondamentale contributo del Comune di Castiglione del Lago e con il sostegno di Banca Intesa, Arci Umbria e Comune di Perugia. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito con obbligo di mascherina al chiuso, ad eccezione del concerto dei Cacao Mental.

Più di tre milioni per l’edilizia residenziale pubblica: interventi a Perugia e Terni

Assisi foto fracec

Lavorare nel turismo tra formazione e opportunità: se ne parla ad Assisi