in

AttivaMente: prorogata al 20 giugno la scadenza per partecipare al bando

Iniziativa destinata agli Enti pubblici e del terzo settore

PERUGIA – Proroga di due settimane per partecipare al bando “AttivaMente” della Fondazione Perugia che slitta dal 6 al 20 giugno per favorire la gestione delle attività da parte degli Enti interessati a presentare la propria candidatura.

Tra le iniziative programmate dalla Fondazione finalizzate a supportare le capacità progettuali del territorio per cogliere al meglio le numerose opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), nonché dalle altre fonti di finanziamento dell’Unione europea, nazionali e regionali, il bando nasce dalla collaborazione con Sinloc – Sistema iniziative locali S.p.A., società di consulenza e investimento da sempre impegnata nello sviluppo locale ed ha ottenuto il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia e dell’Anci Umbria.
Destinatari dell’intervento sono gli Enti pubblici locali – Comuni e Unioni di Comuni, Comunità montane o Consorzi tra Comuni – e gli Enti del terzo settore che, attraverso una piattaforma di assistenza tecnica, potranno essere supportati nella definizione di progetti di sviluppo strategici, sostenibili e a forte impatto per il territorio.
Le proposte selezionate beneficeranno infatti dell’accompagnamento del team di Sinloc, che affiancherà i destinatari nello sviluppo di un dossier dettagliato utile a dare seguito alle necessarie attività per accedere alle diverse forme di finanziamento.
Una delle principali peculiarità del bando è quella di voler favorire il raggiungimento di una serie di risultati trasversali per gli Enti pubblici e per gli Enti del terzo settore, incentivando la comunanza di obiettivi a livello territoriale e favorendo la creazione di reti locali strategiche che incrementino la possibilità di realizzare interventi che irrobustiscano il processo di sviluppo del territorio.
Le domande dovranno essere inviate entro le 13 di lunedì 20 giugno 2022 attraverso la piattaforma Rol disponibile sul sito internet della Fondazione dove è possibile avere maggiori informazioni e scaricare il bando.

presentazione estate in città 2022

A Città di Castello un’estate ricca di eventi da trascorrere in città

panorama umbria turismo

La Regione lancia il Patto green&sky, ma quante imprese correranno il palio del nuovo modello di sviluppo?