in ,

È emergenza scorte di sangue all’ospedale di Terni

A rinnovare l’urgente appello a donare è Augusto Scaccetti, direttore del servizio immunotrasfusionale del Santa Maria

di Luca Ceccotti

TERNI – È di nuovo emergenza scorte di sangue all’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, a causa della grave carenza di donazioni. A rinnovare così a tutti gli adulti in buone condizioni di salute l’invito a donare è il dottor Augusto Scaccetti, direttore del servizio immunotrasfusionale del Santa Maria.

«C’è necessità di poter contare su nuove donazioni, di tutte le tipologie di sangue – spiega Scaccetti – per far fronte alle richieste del momento. Facciamo appello alla generosità e alla sensibilità della comunità ternana, da sempre attenta e pronta a muoversi quando c’è di mezzo la solidarietà e l’impegno civico».

Si fa dunque appello al senso di responsabilità di tutti i cittadini, invitando sia i donatori periodici sia i nuovi potenziali donatori, cioè qualsiasi maggiorenne in buone condizioni di salute e con peso superiore ai 50 chilogrammi, a donare il sangue.

«Se non arrivassero nuove donazioni entro i prossimi giorni per garantire il sangue a chi ne ha più bisogno – rimarca Scaccetti – potremmo trovarci costretti a rinviare gli interventi chirurgici non urgenti, una misura da evitare assolutamente per scongiurare un nuovo rallentamento delle attività che andrebbe a danno di tutte le persone malate. La situazione è critica – conclude Scaccetti – e non ci conforta il fatto che la carenza di sangue sia nazionale».

Si può donare tutti i giorni feriali, incluso il sabato, dalle ore 7:30 alle 10:30 presso l’azienda ospedaliera, arrivando però digiuni. Per farlo si può prenotare dopo le ore 8:30 al numero 0744/205679 o alle sedi AVIS.

piazza IV Novembre Perugia foto fracec

Guide turistiche in Umbria, il PD: «Servono più tutele»

pesa-barella stroke unit

Il cartello di “Allerona” diventa “Alé Roma” dopo la finale di conference league: multato un 43enne