in

Un mese di giugno sotto il segno della live music alla Darsena

A Castiglione del Lago tra rock, improvvisazione, elettronica e world music

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Programma ricco ed eterogeneo per la Darsena di Castiglione del Lago che per questo mese di giugno propone una serie di concerti che vedranno protagoniste realtà affermate del panorama musicale italiano.

Si inizia il 3 giugno con Cacao mental, band italo-peruviana che proporrà la sua “cerimonia tribale” a ritmo di cumbia, attraverso l’uso esteso di improvvisazione e suoni artificiali. La voce dello sciamano accompagnata da grooves elettronici circondati da trombe e chitarre lisergiche tra suggestioni, omaggi espliciti a mariachi, citazioni cinematografiche e riferimenti alla cultura pop che hanno sostituito le allegorie dell’uomo primitivo nel subconscio dell’uomo moderno. Il concerto nasce dalla collaborazione con il festival “Encuentro” che si terrà dal 3 al 5 giugno nel comune lacustre.

cacao mental

Sabato 4 giugno sarà la volta della band Slavi-Bravissime persone, fondata dai musicisti Antonio Ramberti (Duo bucolico), Marcello Jandu Detti (Supermarket, Giacomo Toni), Nestor Fabbri (Nobraino), Alfredo Portone (Supermarket, Giacomo Toni, Saluti Da Saturno, Jang Senato), il Pitone (Howbeatswhy). Il progetto è un percorso che parte dalle sonorità della musica gitana, percorre quelle dell’elettronica e sfocia nel pop, ideato ed arrangiato però per non passare nel circuito mainstream. Tutto il concept sonoro si regge sui fiati mentre basso tuba, trombone, bombardini e clarinetti
vengono utilizzati in maniera “indie”, nel senso di “indipendenti” dalle mode degli ultimi anni. Sebbene nella formazione siano presenti ben due chitarristi, lo strumento a sei corde è relegato ad un ruolo marginale nel sound generale.
Sabato 11 giugno spazio a Massimo Giangrande, originale musicista che ha raggiunto una grande visibilità grazie alle sue canzoni toccanti unite alle liriche intense e all’influenza di sonorità d’oltreoceano come Jeff Buckley, Nic Drake, Elliott Smith.
Sabato 18 giugno arrivano i Sonny Yea con suoni che spaziano dalla Colombia al Deserto Saudita, contaminati da disco house, passando per la world music per arrivare ai tormentoni estivi del pop internazionale.

diraq

Sabato 25 giugno, infine, a salire sul palco sarà la band dei Diraq con il suo suono vibrante di rock contaminato da ritmi contemporanei.
Informazioni e prenotazioni: 075 953785 – 333 1903457

Unimusic 2022

Dal 100dieci all’Umbria che spacca per vincere Unimusic 2022

Trofeo San Benedetto Norcia

Tutti in sella a Norcia per il secondo Trofeo San Benedetto