in

Al via il campionato del mondo Micro Class

A Castiglione del Lago, per la competizione di vela, 38 equipaggi provenienti da 8 paesi tra Europa, Australia e Stati Uniti

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Saranno 38 gli equipaggi provenienti da 8 paesi tra Europa, Australia e Stati Uniti che oggi daranno il via al 46esimo Micro World Championship 2022, competizione internazionale di vela organizzata dal club velico castiglionese, che si terrà a Castiglione del Lago fino a venerdì 29 luglio. Ieri pomeriggio nel centro storico si è tenuta la cerimonia di apertura. Gli atleti, gli accompagnatori e gli organizzatori hanno sfilato per le vie di Castiglione del Lago, preceduti dalla musica della soul marching band Gli Sbandati, messa gentilmente a disposizione dalla manifestazione Trasimeno Blues. Subito dopo, davanti al palazzo del Comune di Castiglione del Lago, hanno portato i saluti il presidente del club velico castiglionese Massimo Sepiacci, il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico e del vicesindaco e assessore allo sport Andrea Sacco.

Il presidente Sepiacci ha tenuto a ringraziare gli enti patrocinatori, Regione Umbria, Comune di Castiglione del Lago, Unione dei Comuni del Trasimeno, Camere di Commercio dell’Umbria e gli sponsor, Banca Mediolanum (Consulenti finanziari Perugia), Giovanni Raspini, Argentiere in Arezzo (e Lucio Minigrilli scultore e autore dei premi per i vincitori) e la Cantina Duca della Corgna.

Nel pomeriggio prenderanno il via le regate che animeranno le acque del lago Trasimeno fino a venerdì. Nel frattempo, è rientrato da Bordeaux (Francia), Niccolò Giomarelli del Club velico castiglionese, fresco vice campione del mondo di vela O’Pen Skiff che, insieme a Vittoria Ferrettini, Mavie Ceccarelli e Diego Zucchini, ha tenuto alto il vessillo dell’Italia e del club. Tornato alla base anche il loro allenatore, Stefano Garzi, salito insieme a Lorenzo Carloia e Luca Coppetti sulla loro Micro Class “Strambaii” per puntare in alto da detentori del titolo italiano.

Stefano Bandecchi e la maglietta delle polemiche sui social

Meteo: in arrivo una tregua dall’anticiclone africano