in ,

«Sono un carabiniere infiltrato», invece viene denunciata

La donna, trovata a Cannara nella casa di un uomo agli arresti domiciliari, si è finta militare sotto copertura

CANNARA (Perugia) – Fatto curioso avvenuto a Cannara negli scorsi giorni. I carabinieri hanno trovato all’interno della sua casa un uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, in compagnia di altre due persone.

La prima era un parente autorizzato mentre la seconda una donna umbra. Quando i militari hanno chiesto alla seconda donna le ragioni della sua presenza dentro la casa, lei si è così giustificata: «Sono un carabiniere infiltrato e sto svolgendo sotto copertura un’operazione di polizia giudiziaria».

Nulla di vero, invece, perché i carabinieri dopo attente analisi hanno scoperto che la donna era già nota alle forze dell’ordine, e per questo è stata denunciata per l’ipotesi di reato di falsità ideologica commessa dal privato.

Prepo, la collina residenziale delle buche e del verde senza cura

UmbertiDead locandina

Horror e sci-fi : serata da brividi a cielo aperto con “Umbertidead”